Molti utenti affrontano lo stesso problema dei loro Windows Module Installer Worker occupando un utilizzo della CPU molto più elevato rispetto al resto. Se non sai cosa sia Windows Module Installer Worker, allora ecco una rapida conoscenza per te. Non è altro che un servizio di aggiornamento di Windows ed è costantemente alla ricerca degli ultimi aggiornamenti e anche l’installazione funziona.

Come puoi risolvere il problema?

Esistono fondamentalmente due diverse procedure in cui è possibile risolvere questo problema ed entrambe sono spiegate di seguito.

Procedura 1: Selezione della modalità manuale per l’aggiornamento di Windows

Procedura 2: Aggiornamento dei driver di dispositivo

Procedura 1: selezione della modalità manuale per l’aggiornamento di Windows

Passo 1: Troverai il file Tasto Windows nella riga in basso a sinistra della tastiera. Premi quello e R insieme. Si aprirà la casella Esegui.

Passo 2: Nella casella Esegui, digita il comando services.msc e poi seleziona va bene.

Correre

Passaggio 3: Scorri la finestra verso il basso e otterrai Programma di installazione dei moduli di Windows. Fare doppio clic sull’opzione.

Installatore del modulo

Passaggio 4: Nel tipo di avvio, scegli l’opzione Manuale. Quindi fare clic su Applicare e poi in va bene.

Manuale

Passaggio 5: La precedente finestra Servizi verrà nuovamente visualizzata. Un po ‘più in basso troverai Aggiornamento Windows. Fare doppio clic su di esso.

aggiornamento Windows

Passaggio 6: Lì devi anche selezionare Manuale nel tipo di avvio. Dopodiché, fai clic su Applicare e poi in va bene.

Aggiornare

Passaggio 7: Dopo averlo fatto, la percentuale di utilizzo della CPU dovrebbe essere normale, ma nel caso in cui ciò non accada, è necessario seguire la seconda procedura. E se la prima procedura ha esito positivo, puoi interrompere l’installazione automatica degli aggiornamenti in Windows 10.

Ecco come si può fare

Metodo 1: Se sei su una rete Wi-Fi

Passo 1: Da Inizio Per favore seleziona Impostazioni. Dopodiché, fai clic su Network e internet. Da lì seleziona Wifi e poi scegli Gestisci reti conosciute.

Wifi

Passo 2: Dall’elenco delle reti, scegli quella corretta e quindi fai clic su Proprietà.

Proprietà

Passaggio 3: Quindi gira il Connessione misurata per Nel posizione.

Connessione misurata

Metodo 2: Se sei su una rete Ethernet

Passo 1: Apri il Correre finestra di dialogo premendo R Y Tasto Windows insieme.

Passo 2: Nella casella, digita il comando regedit quindi fare clic su va bene.

Run1

Passaggio 3: Nella casella UAC o Controllo account utente visualizzata, seleziona Sì.

Passaggio 4: Nell’Editor del Registro di sistema che si apre, seleziona HKEY_LOCAL_MACHINE. Dopodiché, fai clic su Software. Dall’elenco, seleziona Microsoft. Quindi fare clic su Windows NT seguito da Versione corrente. Dopodiché, fai clic su Elenco reti e dall’elenco vedrai un’opzione DefaultMediaCost. In questa opzione fare clic con il tasto destro e quindi scegliere Autorizzazioni

Autorizzazioni

Passaggio 5: Selezionare l’opzione Inserisci.

Inserisci

Passaggio 6: Troverai una casella in cui è scritto Inserisci i nomi degli oggetti in alto. Lì devi entrare nel file Nome utente quindi fare clic su Controlla i nomi e infine seleziona va bene.

Nomi di verifica

Passaggio 7: Fare clic sul nome utente appena aggiunto. Seleziona la casella sottostante per permettere accanto all’opzione Controllo totale. Quindi seleziona Applicare e poi seleziona va bene.

permettere

Passaggio 8: Fare doppio clic sull’opzione Ethernet. Paga Due a Dati di valore. Per favore seleziona va bene. Chiudi la finestra.

Valore Ethernet

Passaggio 9: Riavvia il tuo PC.

Procedura 2: aggiornamento dei driver di dispositivo

Se i driver del dispositivo sono obsoleti o errati, possono causare questo errore. Pertanto, è sempre meglio aggiornare i driver.