Uno degli errori più comuni è “È stata ripristinata un’app predefinita“. Si presenta sotto forma di notifiche continue, che continuano a comparire una dopo l’altra nel Centro operativo, rallentando il tuo PC e impedendoti di continuare il tuo lavoro quotidiano sul tuo PC. Si verifica principalmente a causa di un recente aggiornamento di Windows che ha avuto un errore. Ripristina l’app o fai uno sforzo per ripristinare l’app predefinita a quello che era.

Questo viene fatto perché Windows 10 lo considera un software di terze parti che tenta di apportare modifiche ai file correlati nel modo sbagliato. La buona notizia è che abbiamo alcune soluzioni per risolvere questo problema. Vediamo come.

Metodo 1: modifica delle impostazioni predefinite del programma

Passo 1: Passa all’icona di Windows in basso a sinistra sul desktop, fai clic su di essa e seleziona impostazioni dal menu.

Impostazioni di avvio del desktop

Passo 2: Nella finestra Impostazioni, fare clic su Applicazioni.

Applicazioni di configurazione

Passaggio 3: A Applicazioni finestra, fare clic su App predefinite sul lato sinistro del pannello.

Impostazioni App App predefinite

Fase 4: Sul lato destro del pannello, sotto App predefinite, scorri verso il basso e fai clic Scegli le app predefinite per tipo di file.

App predefinite Scegli le app predefinite per tipo di file

Passaggio 5: Selezionare l’estensione che visualizza l’errore, quindi selezionare l’applicazione appropriata dal menu per impostare l’applicazione predefinita.

Seleziona l'entità del problema.  Seleziona il nome dell'applicazione corrispondente.

Ora chiudi l’app Impostazioni e riavvia il computer per verificare se l’errore è scomparso. Se l’app continua a non aprirsi, puoi provare a disinstallare l’aggiornamento di Windows che hai installato di recente.

Metodo 2: disinstallare e nascondere il recente aggiornamento di Windows

Il “È stata ripristinata un’app predefinitaPuò anche verificarsi se hai installato un aggiornamento di Windows di recente oa causa di software, programmi o applicazioni installati di recente. Per risolvere il problema, è possibile disinstallare l’applicazione / il programma o disinstallare Windows Update.

Dopo aver completato la disinstallazione dell’aggiornamento, è possibile scegliere di nascondere l’aggiornamento seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Fare clic sul collegamento di seguito per visitare la pagina di supporto di Microsoft e scaricare lo strumento di risoluzione dei problemi che consente di nascondere l’aggiornamento:

https://support.microsoft.com/en-us/windows/hide-windows-updates-or-driver-updates-5df410a1-90f7-b744-0682-43be9c8fa17c

Passo 2: Apri lo strumento di risoluzione dei problemi (Mostra o nascondi gli aggiornamenti) e fare clic Il prossimo.

Mostra o nascondi gli aggiornamenti di seguito

Passaggio 3: Lascia che lo strumento di risoluzione dei problemi finisca di rilevare i problemi.

Mostra o nascondi aggiornamenti Rileva problemi Attendi

Fase 4: Al termine della scansione, tra le due opzioni visualizzate, selezionare Nascondi aggiornamenti.

Mostra o nascondi gli aggiornamenti di seguito

Passaggio 5: Verrà quindi visualizzato un elenco di aggiornamenti disponibili. Puoi scegliere gli aggiornamenti che non desideri installare.

Clic Il prossimo per completare il processo.

Nascondi aggiornamenti Seleziona l'aggiornamento o gli aggiornamenti che non desideri installare di seguito

Questo strumento ti aiuterà a bloccare la reinstallazione automatica dell’aggiornamento di Windows.

Se l’errore persiste, puoi provare a rimuovere l’applicazione Windows nativa.

Metodo 3: rimozione delle app integrate

Le app integrate in Windows 10 sono spesso la ragione dietro “È stata ripristinata un’app predefinita“, Quindi, se vuoi, puoi eliminarli. Tuttavia, assicurati di avere un’alternativa all’app, come un’app di terze parti, con funzionalità simili. Per rimuovere l’applicazione Windows incorporata, è necessario eseguire un comando PowerShell.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro su Inizio (Icona di Windows accanto alla barra di ricerca di Windows) e seleziona Windows PowerShell (amministratore) dal menu.

Start Fare clic con il pulsante destro del mouse su Windows Powershell Manager

Passo 2: il Shell Power la finestra si apre in Amministrazione modalità.

Ora, esegui il seguente comando nel file Shell Power finestra e bussa Entra:

get-appxpackage *appname* | remove-appxpackage

* Nota – Sostituisci la parte evidenziata con il nome dell’app che desideri rimuovere. Ad esempio, foto, pittura, ufficio, ecc.

Windows Powershell (admin) Esegui il comando Invio

Una volta completato il processo, l’applicazione verrà rimossa e non dovresti più vedere l’errore.

* Nota – Se vuoi ripristinare le applicazioni, esegui il seguente comando nel file Windows Powershell (amministratore) e premi Invio:

Get-AppxPackage -AllUsers| Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$($_.InstallLocation)AppXManifest.xml"}

Tuttavia, se vedi l’errore quando riavvii il PC o apri un’applicazione specifica, puoi provare a passare a un account Microsoft.

Metodo 4: accesso con un account Microsoft

Molte volte l’errore può apparire perché hai effettuato l’accesso al tuo sistema con un account locale. Alcuni utenti possono risolvere il problema semplicemente passando a un account Microsoft. Per passare da un account locale a un account Microsoft, segui i passaggi seguenti.

Passo 1: Andare Inizio (Icona di Windows accanto alla barra di ricerca di Windows), fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona impostazioni dal menu.

Impostazioni di avvio del desktop

Passo 2: A impostazioni finestra, fare clic su Conti.

Configurazione dell'account

Passaggio 3: A Conto la finestra di configurazione ti porta direttamente al file La tua informazione sezione.

Sul lato destro del pannello, seleziona Accedi con un account Microsoft anziché.

Impostazioni account Gestore account locale Accedi invece con un account Microsoft

Ora segui le istruzioni sullo schermo per accedere al tuo account Microsoft.

Dopo averlo fatto, non dovresti più vedere l’errore. Ma se il “È stata ripristinata un’app predefinita“La notifica di errore continua a essere visualizzata, puoi provare ad abilitare Focus Assist.

Metodo 5: abilitare Focus Assist

L’attivazione di Focus Assist disabiliterà le notifiche popup che causano la distrazione. Abilitare la funzione Focus Assist solo se la notifica di errore non influisce sull’utilizzo del software.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse su “È stata ripristinata un’app predefinita“Notifica di errore.

Passo 2: Per favore seleziona Assistente di messa a fuoco dal menu. Non appena lo selezioni, la funzione viene abilitata e le notifiche pop-up vengono bloccate.

Questo dovrebbe risolvere il tuo problema, ma se l’errore appare ancora, puoi provare a ripristinare l’app problematica come mostrato di seguito.

Metodo 5: ripristino dell’app interessata nelle impostazioni

Passo 1: Passa all’icona di Windows in basso a sinistra sul desktop, fai clic su di essa e seleziona impostazioni dal menu.

Impostazioni di avvio del desktop

Passo 2: Nella finestra Impostazioni, fare clic su Applicazioni.

Applicazioni di configurazione

Passaggio 3: Sotto il App e funzionalità vai all’applicazione che mostra l’errore.

Ad esempio, qui abbiamo un problema con Pittura 3D. Quindi, selezioniamo l’applicazione e facciamo clic su Opzioni avanzate link sotto l’app.

Impostazioni Applicazioni Applicazioni e funzioni Selezionare l'applicazione Opzioni avanzate

Fase 4: Quindi scorri verso il basso e trova il file Ricomincia opzione. premi il Ricomincia pulsante sotto di esso.

Opzioni avanzate Ripristina pulsante di ripristino

Passaggio 5: Nel messaggio, leggi l’avviso e, una volta che sei sicuro di voler continuare, premi il tasto Ricomincia nuovamente il pulsante.

Leggere l'avviso Premere di nuovo Riavvia

Ora che hai terminato di ripristinare l’applicazione, riavvia il PC e quindi prova ad aprire l’applicazione. Non dovresti più trovare l’errore.

Anche se questo dovrebbe aiutare i tuoi errori a scomparire, ma se il problema è più che semplici notifiche, puoi verificare se hai molte di queste app installate. Troppe applicazioni simili installate sul sistema operativo possono causare il disturbo e costringerti a impostarla automaticamente come applicazione predefinita. Puoi provare a disinstallare tutte le app di terze parti tranne quella che desideri continuare a utilizzare.

In alternativa, puoi provare a cercare gli ultimi aggiornamenti di Windows che potrebbero aver rilasciato una patch per il problema. Tuttavia, anche se un aggiornamento di Windows più recente non può essere d’aiuto, l’unica opzione rimasta è eseguire un ripristino del sistema per riportare il sistema a uno stato precedente quando funzionava.