Windows 10 a volte può causare problemi ai suoi utenti con problemi minori come La modalità di sospensione non funziona. Molti utenti si sono lamentati Windows 10 non si ferma mentre cercava di farlo dormire. Questo è un problema molto comune e possono essere diverse le ragioni per cui si verifica. Interferenza da a software di terze parti, impostazioni inappropriate e problemi con i driver di dispositivo Sono le cause principali per cui il computer non va a dormire in Windows 10.

Esistono principalmente due tipi di problemi di modalità di sospensione che gli utenti di Windows 10 possono affrontare:

  • Il computer non andrà in stop in Windows 10
  • L’opzione di sospensione non è presente in Windows 10

Nel seguente articolo, proviamo a trovare soluzioni adeguate per risolvere il problema di Windows 10 non inattivo. Diamo un’occhiata.

Come riparare Windows 10 che non dorme

Soluzione 1: scopri chi blocca Windows 10 dalla modalità di sospensione

1. Cerca CMD nella casella di ricerca di Windows 10. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del prompt dei comandi e fare clic su eseguire come amministratore.

2. Eseguire il comando fornito di seguito per scoprire quali applicazioni bloccano la modalità di sospensione oltre alle applicazioni di base richieste.

# Per scoprire quali sono le app che ostacolano la modalità di sospensione sempre in esecuzione: –

powercfg -requests

Nota: il risultato mostrerà tutte le app che rendono difficile dormire. Prova a trovare il colpevole del risultato e disinstallalo. Se sembra provenire da un programma software installato, disinstallalo dal pannello di controllo.

Richieste Powercfg

Se desideri disabilitare questo processo direttamente dal prompt dei comandi, esegui il comando seguente.

powercfg -requestsoverride <CALLER_TYPE>“<NAME>”<REQUEST>

Ad esempio, nel caso precedente, il processo yc.exe sembra essere il colpevole. quindi eseguiremo il seguente comando.

powercfg -requestsoverride PROCESS “yc.exe” SYSTEM

# Per scoprire chi ha impedito al tuo laptop di addormentarsi di recente, esegui: –

powercfg -lastwake

# Per conoscere tutti i dispositivi che attivano il tuo computer esegui: –

powercfg -devicequery wake_armed

Se il problema sembra provenire da una scheda di rete, segui i passaggi seguenti.

1. Cerca amministratore del dispositivo nella casella di ricerca di Windows 10.

Amministratore del dispositivo

2. Espandere Adattatori di rete.

3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete che sembra essere la causa del problema e fare clic proprietà.

Proprietà adattatore

4. Fare clic su gestione energetica Tab e seleziona l’opzione che dice Consenti al computer di spegnere questo dispositivo

Deseleziona Consenti al computer di spegnere il dispositivo

Soluzione 2: consentire al computer di dormire

Prima di tutto, dovrai assicurarti che le impostazioni di alimentazione di base siano impostate per impostazione predefinita in modo che il tuo PC possa dormire. A volte il software di terze parti altera le impostazioni e apporta modifiche che portano a problemi come la modalità di sospensione che non funziona in Windows 10. Seguire questi passaggi per modificare le impostazioni di alimentazione predefinite:

Passo 1: Clicca sul finestre pulsante per aprire il file Inizio menù. Nella casella di testo del menu, digita Opzioni di alimentazionee fai clic sul risultato che dice Opzioni di alimentazione.

Opzioni di alimentazione

Passo 2: Si aprirà la finestra Opzioni risparmio energia. Qui il file Modalità bilanciata sarà scelto per impostazione predefinita; fai clic sul tuo Modifica le impostazioni del piano opzione. Se stai utilizzando un’altra modalità di alimentazione, fai clic sul rispettivo Modifica le impostazioni del piano opzione.

Modifica le impostazioni del piano

Passaggio 3: Si aprirà un’altra finestra. Qui, fai clic Modifica le impostazioni di alimentazione avanzate opzione.

Modifica le impostazioni di alimentazione avanzate

Fase 4: Un nuovo Opzioni di alimentazione le finestre si apriranno. Qui, fai clic Ripristina le impostazioni predefinite del piano.

Ripristina le impostazioni predefinite del piano

Passaggio 5: Inoltre, nella finestra Opzioni risparmio energia, puoi espandere il file Impostazioni multimediali opzione, quindi espandere il file Quando si condividono file multimediali opzione. Qui per entrambi Nella batteria e Collegato opzioni, selezionare Consenti al computer di dormire dal menu a tendina.

Lascia che il computer dorma

Nota: Non avrai due opzioni nel file Quando si condividono file multimediali menu se si utilizza un PC. Avrai solo un’opzione. In esso, seleziona il file Consenti al computer di dormire opzione.

Dopo aver applicato le modifiche, fare clic su ok per applicare le impostazioni. Ora, vedi se riesci a mettere il computer in stop. In caso contrario, prova il metodo successivo.

Soluzione 3: disabilita l’avvio rapido

Quick Start è una funzionalità utile di Windows 10 in cui il sistema salva un’immagine dei driver e dei kernel caricati nel file C: hiberfil.sys. Quando riavvii il PC, li riprendi direttamente dal file hiberfil.sys. Tuttavia, alcuni PC / laptop meno recenti potrebbero non supportare questa funzione e potrebbero causare problemi di sospensione in Windows 10. Per disabilitare l’avvio rapido, procedere come segue.

1. Cerca Opzioni di alimentazione nella ricerca di Windows 10.

Impostazioni di sospensione per l'alimentazione

2. Sul lato sinistro, fare clic su Impostazioni di alimentazione aggiuntive.

Impostazioni di alimentazione aggiuntive

3. Fai clic su “Scegli cosa fanno i pulsanti di alimentazione” sul lato sinistro della finestra.

avvio-rapido-scegli-win-10-1

4. Fare clic su Modifica le impostazioni attualmente non disponibili;

avvio-rapido-scegli-win-10-1-modifica-impostazioni

5. Deseleziona la casella di controllo sotto questa categoria che dice “Abilita avvio rapido (consigliato)“.

avvio-rapido-scegli-win-10-1-modifica-impostazioni-1

Correzione 4: eseguire un avvio pulito

Il tuo PC potrebbe non essere in grado di dormire a causa del software di terze parti installato. In tal caso, sarà necessario avviare il PC in modalità di avvio pulito. In modalità di avvio pulito, il PC si avvia solo con i programmi ei servizi Windows essenziali. Ciò garantisce che nessun software di terze parti venga avviato all’avvio del PC. Pertanto, se tale software interrompe il PC per passare alla modalità di sospensione, Clean Boot se ne occuperà.

Ecco qui come riavviare il PC in modalità avvio pulito in Windows 10.

Se il tuo PC non sta dormendo dopo l’avvio pulito, prova il metodo successivo.

Soluzione 5: utilizza la risoluzione dei problemi di Windows per correggere Windows 10 che non è inattivo

Risoluzione dei problemi di Windows a volte può risolvere un problema in modo molto efficace in Windows 10. Lo strumento di risoluzione dei problemi può essere utile per risolvere il problema di Windows 10 non inattivo. Segui questi passaggi per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi e risolvere il problema del sonno:

Passo 1: Stampa Windows + W chiavi. Nel pannello che si apre, digita Risoluzione dei problemi, quindi fai clic sul primo risultato di ricerca che dice Risoluzione dei problemi.

Risoluzione dei problemi di ricerca

Passo 2: Il Risoluzione dei problemi le finestre si apriranno. Qui, dal pannello di sinistra, fare clic su Vedi tutto.

Vedi tutti i problemi di risoluzione dei problemi

Passaggio 3: Verrà visualizzato un elenco di opzioni. Qui, seleziona il file Energia opzione per avviare il file Risoluzione dei problemi di alimentazione.

Risoluzione dei problemi di alimentazione

Fase 4: Ora, nella nuova finestra che si aprirà, fai clic su Il prossimo procedere. Lo strumento di risoluzione dei problemi vedrà se c’è un problema e lo risolverà se possibile.

Next Power Tblsht

Al termine, riavvia il PC e prova a verificare se il file Dormire l’opzione funziona. Se lo strumento di risoluzione dei problemi non ha trovato alcun problema o non ha risolto il problema di Windows 10 non in sospensione, passare al metodo successivo.

Correzione 6 – Aggiorna Windows 10

I driver di dispositivo Windows obsoleti potrebbero essere il motivo La modalità di sospensione non funziona su Windows 10. L’aggiornamento di Windows 10 alla sua versione più recente è qualcosa che è necessario per aggiornare tutti i driver di dispositivo sul tuo PC. Dopo aver aggiornato Windows 10, la modalità di sospensione può funzionare senza problemi.

Ecco un breve articolo che ti dirà come aggiornare Windows 10. Al termine dell’aggiornamento, controlla se la modalità di sospensione funziona sul tuo PC Windows 10. In caso contrario, prova il metodo successivo.

Soluzione 7: disabilita la modalità ibrida

In Opzioni risparmio energia sono disponibili le opzioni per abilitare / disabilitare la modalità ibrida. Questa modalità è una combinazione delle modalità ibernazione e sospensione. Se la modalità ibrida è abilitata, il tuo PC potrebbe non andare in stop. Per risolvere il problema che Windows 10 non dorme disattivando la modalità ibrida, questi sono i passaggi da seguire:

Passo 1: Seguire Passaggio 1 al passaggio 3 da Metodo 1. Questo aprirà le impostazioni delle opzioni di alimentazione avanzate.

Passo 2: Nel menu, trova l’opzione espandibile Dormire. Nel menu Sospensione, espandere il file Consenti il ​​sonno ibridoe dalle opzioni disponibili, scegli Off nel menu a discesa.

Ibrido spento

Al termine, fare clic su ok per applicare le impostazioni. Quindi riavvia il PC e controlla se il problema della modalità di sospensione non funzionante è stato risolto o meno.

Metodi aggiuntivi

Soluzione 8: scansiona il PC alla ricerca di virus / malware

È possibile che il tuo PC abbia qualche tipo di virus o malware. E a volte, gli attacchi di virus possono influenzare il normale funzionamento del PC, incluso Il nodo di sospensione di Windows 10 non funziona.

Se non hai un antivirus installato, procuratene uno il prima possibile e scansiona il tuo PC alla ricerca di virus o malware. Ecco un elenco di miglior antivirus gratuito per Windows 10. Scansiona il tuo PC dopo aver installato un antivirus e verifica se una minaccia viene rilevata e rimossa. Ora controlla se puoi mettere il tuo PC in stop.

Soluzione 9: scollegare i dispositivi periferici

Alcuni dispositivi periferici collegati al PC potrebbero essere il motivo per cui Windows 10 non è inattivo. Rimuovere o scollegare i dispositivi periferici collegati esternamente sul PC.

Dispositivi essenziali come mouse / tastiera non dovrebbero causare problemi. Rimuovi i dispositivi come stampante, scanner, webcam, DVD esterno, ecc. Collegati al tuo PC e controlla se questo risolve il problema che Windows 10 non è inattivo.

Parole di chiusura

Windows 10 non si spegne o la sospensione di Windows 10 non funziona Il problema è molto comune e facile da risolvere. I metodi di cui sopra risolverebbero facilmente il problema per te. Fateci sapere quale dei metodi ha funzionato per voi per risolvere questo problema sul vostro PC.

.