Un bug noto con i sistemi Microsoft è: “L’applicazione non è riuscita ad avviarsi correttamente (0xc00007b)”

Errore dell'applicazione di riparazione 0xc000007b

Questo errore impedisce all’utente di avviare l’applicazione.

Perché

La causa dell’errore è quando le applicazioni a 64 bit su un sistema a 32 bit o viceversa. È molto comune dopo l’installazione di Microsoft Office.

Prova le seguenti soluzioni per risolvere il problema:

Soluzione 1: reinstallare DirectX

1]Premere Win + R per aprire la finestra Esegui e digitare il comando C: Windows System32. Premi Invio per aprire il file System32 raccoglitore.

2]Elimina i file “Xinput1_1.dll”, “xinput1_2.dll”, “xinput1_3.dll” e tutti i file che iniziano con xinput1_ *. Fai molta attenzione a non cancellare i file sbagliati o il sistema inizierebbe ad affrontare nuovi problemi.

Reinstallare DirectX

3]Una volta eliminati questi file, eliminarli di nuovo dalla cartella del cestino in modo che non siano presenti nel sistema.

4]Vai a questo collegamento e scarica DirectX.

5]Installa DirectX e riavvia il sistema.

Soluzione 2: reinstallare .NET Framework

Non è necessario rimuovere .NET Framework prima di reinstallarlo. Basta scaricarlo da questo collegamento sul sito Web di Microsoft e installarlo.

Soluzione 3: reinstalla la tua app

La reinstallazione dell’applicazione come previsto qui richiede più della semplice disinstallazione da Programmi e funzionalità e installazione di nuovo. Ti suggeriamo di utilizzare strumenti propri o di terze parti di Microsoft per rimuovere completamente l’applicazione e tutti i suoi componenti.

Per rimuovere Microsoft Office, potremmo utilizzare lo strumento menzionato nell’opzione 2 sul sito Web di supporto di Microsoft. Qui.

Una volta disinstallato, installa nuovamente il programma dopo esserti assicurato della versione esatta del tuo sistema.

Come verificare se il tuo sistema è un sistema operativo Windows a 32 o 64 bit?

1]Premere Win + R per aprire il file correre finestra e digitare il pannello di controllo dei comandi. Premi Invio per aprire il file Pannello di controllo.

2]Seleziona Sistema dall’elenco e controllare Tipo di sistema dai dati menzionati, sistema operativo a 32 bit o sistema operativo a 64 bit.

Soluzione 4: verifica la presenza di errori del disco rigido

Possiamo controllare il disco rigido per settori danneggiati e altri problemi utilizzando il comando CHKSK (Check Disk).

1]Premere Win + R per aprire la finestra Esegui. Scrivi il comando cmd e premere Invio per aprire la finestra del prompt dei comandi.

2]Digitare il comando chkdsk c: / f / r (dove c: è l’unità di sistema) e premere Invio. Ti chiederà se desideri eseguire la scansione del disco rigido o meno. Premi Y e poi Invio.

Esegui Chkdsk

Riavvia il sistema. Controllerà tutti i settori danneggiati sul disco rigido e proverà a risolverli. Quando avremo finito con queste soluzioni, abbiamo esaurito la risoluzione dei problemi per tutte le possibili cause dell’errore e speriamo che tu risolva il problema.