La privacy del tuo sistema è della massima importanza per te, specialmente quando hai dati riservati memorizzati su di esso. La maggior parte di noi è abituata a memorizzare foto, video, dati ufficiali, file e altro sui nostri sistemi Windows e vogliamo che i dati siano al sicuro da accessi indesiderati. Windows Defender è un’utilità Windows integrata molto utile che fornisce la prima linea di sicurezza per il tuo sistema.

Tuttavia, quando alcuni utenti aprono l’applicazione Windows Defender, in Protezione contro virus e minacce sezione, trovano un messaggio che dice “La tua organizzazione gestisce la protezione da virus e minacce“. Fortunatamente, esiste una soluzione per “La tua organizzazione gestisce la protezione da virus e minacce“Errore in Windows. Vediamo come sbarazzarsene.

Soluzione: utilizzando l’editor del registro

Prima di apportare modifiche all’editor del registro, assicurati di creare una copia di backup dei dati del registro. Questo per garantire che in caso di perdita di dati durante il processo, è possibile recuperare i dati persi.

Passo 1: Vai su Start e digita Regedit nella casella di ricerca.

Desktop Start Search Regedit

Passo 2: Fare clic con il tasto sinistro sul risultato per aprire il file Editor del registro finestra.

Fare clic con il pulsante sinistro del mouse sull'editor del registro dei risultati di ricerca

Passaggio 3: A Editor del registro finestra, vai al percorso seguente:

HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftWindows Defender

Ora vai sul lato destro del pannello, seleziona il file DisableAntiSpyware coraggio e colpo Rimuovere.

Editor del Registro di sistema Accedere a Percorso Selezionare Disabilita Elimina Antispyware

Ora esci dal file Editor del registro e riavvia il PC affinché le modifiche abbiano effetto. Torna al tuo Windows Defender l’applicazione e non dovresti più vedere il messaggio di errore sotto il file Protezione contro virus e minacce sezione. Ora puoi trovare tutte le opzioni di seguito e ora puoi eseguire una scansione o modificare le impostazioni come prima.