Quando si accede a un’applicazione appena installata sul computer, a volte potrebbe essere visualizzato un raro messaggio di errore che indica “Impossibile inizializzare il sistema di installazione”. Questo problema può verificarsi a causa di file di sistema danneggiati o di file di configurazione errati. Abbiamo discusso alcune semplici soluzioni. Basta controllare questi e il problema verrà risolto in pochissimo tempo.

Soluzione 1: esegui la scansione SFC tramite PowerShell

L’esecuzione di una scansione SFC tramite PowerShell dovrebbe risolvere questo problema per la maggior parte degli utenti.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di Windows, quindi fare clic su “PowerShell (amministratore)“.

Premi il tasto Win + X insieme per aprire il menu contestuale con Windows Powershell (amministratore)

2. Una volta arrivato alla finestra di PowerShell, digita questo codice e premi “Entra‘per eseguire la scansione del Controllo file di sistema sui file sul tuo computer.

sfc /scannow

Sfc Scansiona ora Powershell

3. Nel caso in cui la scansione sfc non trovi errori, eseguire questa scansione sul computer.

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Prompt dei comandi (admin) Esegui Dism Command Enter

Questo processo richiederà dai 5 ai 10 minuti. Per favore aspetta pazientemente.

Soluzione 2: controlla il file di configurazione

Molte applicazioni di Windows 10 dipendono dai file di configurazione. A volte il danneggiamento dei file può causare questo problema.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su “Icona di Windows“E poi fai clic su”correre“.

2. Quando si apre la finestra Esegui, digita questo indirizzo e fai clic su “ok“.

C:WindowsMicrosoft.NETFramework64

Framework di Windows 64

3. Dopodiché, devi doppio click nella cartella “v4.0.30319“).

(Il nome della cartella può cambiare da versione di Windows a versione.)

V4 Dc

4. Successivamente, fai doppio clic sul pulsante “Config“Raccoglitore.

Dc Config

5. Nell’elenco dei file, trova il “machine.config“archivio.

6. Dopodiché, doppio click nel file di configurazione.

Configurazione macchina CC

7. Quindi fare clic su “Più applicazioni“.

Più applicazioni

8. Quindi scegli “Pad“O”Notepad ++Qualunque cosa sia disponibile sul tuo computer.

Pad

9. Quando il file viene visualizzato sul computer, verifica la presenza di righe tra “ambientazione“E”configSections“.

Se sono presenti righe, rimuoverle.

Elimina tutte le righe

10. Non dimenticare di premere Ctrl + S per salvare le modifiche al file.

Ricomincia il dispositivo e controlla se questo aiuta o no.

Soluzione 3: elimina il file di configurazione dell’applicazione problematica

A volte il file di configurazione danneggiato della particolare applicazione può causare questo problema.

1. In un primo momento, è necessario accedere a File Explorer sul computer.

2. Successivamente, è necessario incollare questa posizione nella barra degli indirizzi e premere Entra.

C:Users%username%AppDataLocal

Incolla e inserisci localmente

3. Quando si arriva alla cartella Locale, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella associata all’applicazione con cui si verificano problemi, quindi fare clic su “Rimuovere“Per rimuoverlo.

(Come- Se hai problemi con il ‘Lettore Adobe‘, devi rimuovere il “Adobe“Raccoglitore.)

Adobe Local

4. Dopo averlo fatto, digita questa posizione nella barra degli indirizzi e premi Entra.

C:Users%username%AppDataRoaming

Roaming Novità

5. Come nel passaggio precedente, anche qui è necessario eliminare la cartella associata all’applicazione.

Adobe Roaming

Dopo averlo fatto, ricomincia il tuo computer.

Dopo aver riavviato il dispositivo, controlla lo stato del problema.

Correzione 4: avvio pulito e rimozione di app

Un avvio pulito del tuo computer può risolvere questo problema sul tuo computer.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su “Icona di Windows“E poi fai clic su”correre“.

2. Successivamente, digita questo nel pannello Esegui e fai clic su “ok“.

msconfig

Esegui comando Campo di ricerca Digitare Msconfig Invio

3. Una volta arrivato alla finestra Impostazioni di sistema, visita il “generale” sezione.

4. Qui devi selezionare “Selettivo avviare“opzione.

5. Successivamente, devi dai un’occhiata la casella accanto a “Servizi di sistema di ricarica.

Nuova configurazione di sistema

6. Poco dopo, vai a “ServiziCiglia “.

7. Dopodiché, clicca su il “Nascondi tutti i servizi Microsoft“.

8. Quindi, per disabilitare i servizi di terze parti, è necessario fare clic su “Disabilitare tutto“.

Nascondi tutti gli elementi

9. Vai semplicemente a “Avviare“Nella stessa finestra.

10. Quindi fare clic su “Apri Task Manager“.

Apri Task Manager

Si aprirà il Task Manager.

11. Disabilita tutti i servizi qui. A tal fine, fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuno di essi e quindi fare clic su “disattivare“Tutti questi.

Disabilita terze parti

Chiudi la finestra del Task Manager.

12. Tornando al pannello Impostazioni di sistema, fai clic su “Applicare“E”ok“.

Applica Ok

Ricomincia il tuo PC per avviarlo solo con i driver necessari.

Controlla se stai ancora affrontando il problema o meno. Se il problema si interrompe, significa che il problema è causato da un’app di terze parti sul tuo dispositivo.

Soluzione 5: crea un nuovo account locale

Se niente funziona per te, prova a creare un nuovo account locale sul tuo computer e prova ad accedere nuovamente all’applicazione.

Se non sai come creare un account locale sul tuo computer, segui questa guida su come creare un account locale senza email.

Controlla se funziona.