Il driver scaricato senza annullare l’errore delle operazioni in sospeso in Windows 10 ha preoccupato molti utenti. Se sei preoccupato per questo problema BSOD, potrebbe essere dovuto a driver di dispositivo difettosi o obsoleti installati sul tuo PC. In questo articolo, proviamo a risolvere il problema utilizzando varie soluzioni che hanno funzionato per molti utenti. Queste soluzioni includono metodi che puoi provare 1) se puoi eseguire Windows 2) se non puoi eseguire Windows.

Soluzione 1: aggiorna i driver del dispositivo sul tuo PC

Puoi iniziare a correggere l’errore del driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso in Windows 10 aggiornando i driver del dispositivo sul tuo PC.

Passo 1: Aperto Amministratore del dispositivo sul tuo PC. Per questo, premere Win + X i tasti insieme e nel menu che si apre, fare clic su Amministratore del dispositivo opzione.

Amministratore del dispositivo

Passo 2: Nella finestra Gestione dispositivi, vedrai più dispositivi. Questi sono i dispositivi installati sul tuo PC. Fare clic su un dispositivo per espandere e visualizzare i driver ad esso associati. Ora, fai clic con il tasto destro su un controller e fai clic su Aggiorna driver opzione.

Aggiorna driver

Passaggio 3: Verrà aperta una nuova finestra. Qui, fai clic sul file Cerca automaticamente il software del driver aggiornato opzione. Se viene rilevata una versione più recente del driver, il PC la aggiornerà automaticamente.

Driver di ricerca automatica

Fase 4: Seguire la stessa procedura per tutti i controller.

Il processo è lungo, ma se vuoi risparmiare tempo, puoi andare avanti e provare questo software di aggiornamento del driver.

Soluzione 2- Aggiorna Windows 10

Un altro modo per risolvere il problema del driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso è aggiornare Windows sul PC. Segui questi passi:

Passo 1: Premi il Vinci + me i tasti insieme per avviare il file impostazioni applicazione sul tuo PC. La ricerca Aggiornamenti e sicurezza opzione e fare clic su di essa.

Aggiornamento e sicurezza

Passo 2: Nella finestra Aggiornamento e sicurezza che si apre, vai a aggiornamento Windows opzione nel pannello di sinistra. Quindi fare clic su Cerca aggiornamenti opzione nel riquadro di destra.

Cerca aggiornamenti

Windows verificherà in Internet una versione aggiornata di Windows installata sul PC. Nel caso in cui sia disponibile un aggiornamento, sarà necessario seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo. Una volta aggiornato Windows 10, verifica se il problema è stato risolto.

Soluzione 3: esegui lo strumento di risoluzione dei problemi della schermata blu

Per affrontare vari problemi che Windows potrebbe affrontare, dispone di uno strumento di risoluzione dei problemi integrato. Per risolvere i problemi del dispositivo e del driver che potrebbero causare errori BSOD, puoi eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi della schermata blu. Ecco come eseguirlo:

Passo 1: Apri il Aggiornamenti e sicurezza finestra dal impostazioni menu seguendo i passaggi forniti in Soluzione 2.

Passo 2: A Aggiornamenti e sicurezza selezionare la finestra Risolvere problemi opzione del pannello di sinistra. Quindi, nel riquadro di destra, seleziona il file Schermo blu opzione e fare clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi opzione.

Risoluzione dei problemi relativi alla schermata blu

Lo strumento di risoluzione dei problemi della schermata blu cercherà i problemi sul PC che potrebbero causare l’errore BSOD del driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso. Una volta individuato il problema, verrà risolto automaticamente.

Una volta completato il processo, riavvia il PC e verifica se viene ancora visualizzato il messaggio di errore.

Soluzione 4: eseguire la scansione SFC su PC

A volte file difettosi o corrotti sul tuo PC possono causare errori BSOD. Pertanto, è importante scansionarli e correggerli. Per risolvere questi problemi, dovrai eseguire una scansione SFC sul tuo PC.

Passo 1: Premi il Inizio sul tuo PC, quindi nella casella di ricerca digita cmd. Nei risultati della ricerca troverai Simbolo del sistema. Fai clic destro su di esso, quindi seleziona il file Esegui come amministratore pulsante.

Cmd eseguito come amministratore

Passo 2: La finestra del prompt dei comandi si aprirà con i privilegi di amministratore. Digita il seguente comando, quindi premi il tasto Entra pulsante:

sfc/ scannow

Attendi fino al completamento della scansione. Al termine, chiudi la finestra del prompt dei comandi e riavvia il PC.

Soluzione 5: eseguire la scansione DISM

Alcuni utenti hanno anche riferito che l’esecuzione di una scansione DISM li ha aiutati e che l’errore del driver scaricato è stato risolto senza annullare le operazioni in sospeso. È possibile eseguire una scansione DISM standard se è possibile avviare Windows. Se non riesci ad accedere a Windows, prova a scansionare DISM con il supporto di installazione di Windows.

Passaggi per eseguire la scansione DISM standard:

Passo 1: Aprire il prompt dei comandi in modalità amministratore seguendo i passaggi forniti in Soluzione – 4.

Passo 2: Nella finestra del prompt dei comandi, digita il seguente comando, quindi premi il tasto Entra chiave:

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Una volta completata la scansione, riavvia il PC. Il problema è risolto? In caso contrario, prova il metodo successivo.

Passaggi per eseguire DISM con il supporto di installazione di Windows

È possibile eseguire questa scansione solo se si dispone di un supporto di installazione di Windows. Potrebbe essere su un’unità flash o su un DVD. Puoi crearne uno tu stesso con una chiavetta USB; basta seguire i passaggi indicati qui: Come creare supporti di installazione di Windows da Windows 10

Ora che hai il supporto di installazione di Windows a portata di mano, segui i passaggi seguenti:

Passo 1: Inserire il supporto di installazione nel PC e accenderlo. Dopo l’avvio, entrerà automaticamente nel file Modalità di configurazione di Windows. Altrimenti, su uno schermo nero, otterrai opzioni da selezionare avvia Windows o eseguire il supporto di installazione. Seleziona il supporto di installazione su accedere alle impostazioni di Windows.

Passo 2: Nella schermata di installazione di Windows, selezionare la lingua preferita, fare clic su Il prossimo, quindi nella schermata successiva selezionare Ripara il tuo computer.

Riparazione di Windows

Passaggio 3: Ora seleziona il file Risolvere problemi opzione.

Risoluzione dei problemi avanzata

Fase 4: Nella schermata successiva, seleziona il file Opzioni avanzate.

Opzioni avanzate

Passaggio 5: Qui, fai clic su Simbolo del sistema opzione.

Simbolo del sistema

Passaggio 5: Immettere il seguente comando al prompt dei comandi, quindi premere il tasto Entra chiave:

dism /online /cleanup-image /scanhealth

Passaggio 6: Quindi digita il seguente comando e premi Entra:

dism /online /cleanup-image /restorehealth

Passaggio 7: Per il passaggio finale, copia il seguente comando, ma sostituisci il file X in esso con il nome dell’unità in cui è montato il supporto di installazione di Windows. Dopodiché, premi il pulsante Entra pulsante.

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth /source:WIM:X:SourcesInstall.wim:1 /LimitAccess

Una volta che il comando è stato eseguito correttamente, riavvia il PC e verifica se il problema è stato risolto.

Soluzione 6: aggiorna il BIOS

Se nessuno dei metodi precedenti ha funzionato, potresti voler aggiornare il BIOS del tuo PC. L’aggiornamento del BIOS è un processo avanzato e dovrebbe essere eseguito solo se sai cosa stai facendo. Un piccolo errore e potrebbe lasciare il tuo PC inutilizzabile con danni irreversibili.

Per eseguire un aggiornamento del BIOS, consigliamo vivamente di fare riferimento al manuale utente della scheda madre del PC. Il processo di aggiornamento varia a seconda del produttore della scheda madre.

Soluzione 7: eseguire la riparazione iniziale

Una delle soluzioni che ha aiutato molti utenti a correggere l’errore del driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso in Windows 10 era eseguire una riparazione all’avvio sul proprio PC. Questi sono i passaggi da seguire:

Passo 1: Il primo passaggio richiederà di accedere alla modalità di riparazione automatica di Windows. Per fare ciò, riavvia il PC e non appena inizia ad avviarsi e appare la prima schermata con il logo del produttore, tieni premuto il pulsante di accensione fisico per circa 5 secondi. Il PC si riavvierà di nuovo. Ripetere il processo 3-4 volte fino a quando non si accede alla modalità di riparazione automatica.

Passo 2: Quando si accede a questa modalità, fare clic su Risolvere problemi opzione.

Risoluzione dei problemi avanzata

Passaggio 3: Nella schermata successiva, fare clic su Opzioni avanzate.

Opzioni avanzate

Fase 4: Quindi fare clic su Riparazione iniziale opzione.

Riparazione iniziale

Ora, segui le istruzioni sullo schermo per eseguire il processo di riparazione all’avvio. Al termine della riparazione, controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 8: eseguire un ripristino del sistema

Un ripristino del sistema è un processo per ripristinare il PC in uno stato in cui funzionava correttamente. Puoi farlo se riesci ad avviare Windows, o anche se non puoi.

Tieni presente che se non hai creato un punto di ripristino del sistema sul tuo PC, non sarai in grado di eseguire questo processo. In tal caso, vai alla soluzione successiva.

Ripristino configurazione di sistema se non è possibile avviare Windows

Passo 1: Accedere alla modalità di riparazione automatica di Windows seguendo le istruzioni fornite in Passaggio 1 della soluzione 7.

Passo 2: Ora vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Ripristino configurazione di sistema.

Passaggio 3: Il prossimo Ripristino del sistema la finestra si aprirà. Seleziona il Il prossimo opzione.

Finestra di ripristino

Fase 4: Nella finestra successiva, puoi vedere i punti di ripristino che hai creato in passato. Seleziona il punto di ripristino quando non sei davanti al file Driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso Problema BSOD, quindi fare clic su Il prossimo.

Seleziona il punto di ripristino

Ora, dovrai seguire le istruzioni per eseguire il ripristino; Potrebbe volerci un po ‘. Puoi risolvere il problema con questo processo.

Ripristino configurazione di sistema se è possibile avviare Windows

Passo 1: Stampa Win + R parentesi graffe insieme, quindi nella casella Esegui, digitare rstrui e premete Entra chiave.

Passo 2: Il Ripristino del sistema Apparirà una finestra come mostrato nel metodo precedente. Seguire la procedura esatta di cui sopra per eseguire Ripristino del sistema.

Soluzione 9: riavvia il PC

Se è possibile accedere a Windows, è possibile ripristinare il PC per correggere l’errore del driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso in Windows 10. Per i passaggi per ripristinare il PC, seguire i passaggi forniti qui: Come ripristinare Windows 10 senza perdere file

Come riavviare il PC se non riesci ad accedere a Windows

Passo 1: Seguire le istruzioni fornite in Passo 1 a partire dal Soluzione 7 per entrare Modalità di riparazione automatica.

Passo 2: Qui, vai a Risoluzione dei problemi> Ripristina questo PC.

Passaggio 3: Nella schermata successiva, seleziona il file Salva i miei file opzione.

salva-i-file

Fase 4: Seguire ora le istruzioni sullo schermo per avviare il processo di ripristino.

Una volta completato il ripristino, puoi eliminare con successo il file Driver scaricato senza annullare le operazioni in sospeso Errore di Windows 10.

.