Mentre molti errori di schermata blu della morte sono dovuti a file danneggiati, driver difettosi o altri problemi di sistema specifici, alcuni sono causati da software installato di recente. Uno di questi casi è l’errore:

0x000000EA Errore di schermata blu

0x000000ea Errore schermata blu

Perché

L’errore di schermata blu 0x000000EA viene solitamente attivato quando un software ad alta intensità di grafica, solitamente un gioco, sovraccarica la grafica del sistema. L’errore si verifica solo all’avvio dell’applicazione.

Ecco alcuni passaggi preliminari che puoi provare prima di passare alla risoluzione dei problemi effettiva:

1]Una scansione antivirus completa del sistema.

2]Eseguire una pulizia del disco di sistema.

3]Disinstallare qualsiasi software sospetto installato di recente.

Prova le seguenti soluzioni per risolvere questo problema:

1} Aggiorna i driver della scheda grafica

2} Verificare che la ventola di sistema funzioni correttamente

3} Eseguire una scansione CHKDSK

Soluzione 1]Aggiorna i driver della scheda grafica

1]Premere Win + R per aprire la finestra Esegui e digitare il comando devmgmt.msc. Premere Invio per aprire la finestra Gestione dispositivi.

Digita Devmgmt

2]Espandi la scheda di visualizzazione dell’elenco e mostrerà i driver della scheda grafica. Fare clic con il tasto destro e aggiornarli.

Aggiorna i driver della scheda grafica

Se non aiuta, puoi considerare di scaricare i driver da Centro download Intel per driver di grafica. Se controlli l’elenco, i driver più recenti menzionano l’elenco dei giochi rilasciati di recente che supportano, nel caso in cui il tuo gioco rientri in quella categoria.

3]Riavvia il sistema.

Soluzione 2]Assicurarsi che la ventola di sistema funzioni correttamente

Quando lanciamo un’applicazione ad alta intensità di grafica, carica la ventola. Assicurati che la ventola funzioni bene e che non ci sia nulla vicino allo sfiato per consentire il flusso d’aria.

Se queste soluzioni non funzionano, potrebbe essere necessario considerare la disinstallazione del software per evitare l’errore di schermata blu in futuro.

Soluzione 3]Eseguire una scansione CHKDSK

Una scansione CHKDSK controlla i settori del disco rigido per anomalie. Questa è la procedura per eseguire una scansione CHKDSK:

1]Cerca il prompt dei comandi nella barra di ricerca di Windows. Fare clic con il tasto destro sull’icona e selezionare Esegui come amministratore.

2]Digitare il comando chkdsk: / f / r e premere Invio.

Chkdsk

3]Nella riga successiva, digitare Y quando viene chiesto se si desidera eseguire CHKDSK o meno.

4]Riavviare il sistema e il comando cercherà i settori danneggiati sul disco rigido, riparandoli se possibile.