Alcuni errori di schermata blu sono facili da gestire e altri sono molto difficili da gestire in quanto non consentono agli utenti di avviare il sistema. Uno di questi casi è con:

Schermata blu CLASSPNP.SYS in Windows 10

Schermata blu Classpnp.sys in Windows 10

Cause

Le cause di questo errore includono file danneggiati nel sistema, hardware che interferisce, driver danneggiati e problemi con il BIOS.

Poiché l’errore della schermata blu di solito si verifica poco dopo il caricamento di Windows 10, dovremmo risolvere il problema in modalità provvisoria con la rete. Questa è la procedura per avviare il sistema in modalità provvisoria.

Prova le seguenti soluzioni una per una per risolvere il problema:

1} Scansione SFC

2} Aggiorna i driver del dispositivo

3} Aggiorna il BIOS di sistema

4} Verificare la presenza di danni hardware

5} Scollegare le periferiche hardware

Soluzione 1]Scansione SFC

La scansione SFC aiuta a riparare i file danneggiati o mancanti nel sistema. Questa è la procedura per una scansione SFC.

1. Cerca cmd nella ricerca di Windows 10.

2. Fare clic con il tasto destro e eseguire come amministratore.

1 Cmd Manager

3. Ora copia e incolla il comando fornito di seguito.

SFC /SCANNOW

4. Premere il tasto Invio. Aspetta un po ‘che funzioni completamente.

Soluzione 2]Aggiorna i driver del dispositivo

Di solito tutti i driver vengono aggiornati ogni volta che aggiorniamo Windows. Questa è la procedura per aggiornare Windows. Tuttavia, poiché stiamo isolando le possibili cause, dovremmo aggiornare ogni driver uno per uno. La procedura per aggiornare i driver è la seguente:

1]Premere Win + R per aprire la finestra Esegui. Immettere il comando devmgmt.msc per aprire Gestione dispositivi.

2]Fare clic con il tasto destro e aggiornare TUTTI i driver uno per uno.

Aggiorna i driver del mouse in Gestione dispositivi

Se questa procedura sembra difficile, puoi utilizzare uno qualsiasi degli strumenti di terze parti disponibili online per aiutarti.

Soluzione 3]Aggiorna il BIOS di sistema

1]Premere Win + R per aprire la finestra Esegui. Scrivi il comando msinfo32 e premere Invio per aprire la finestra Informazioni di sistema.

Msinfo32

2]Nel riquadro di destra, controllare la versione, la data e il produttore del BIOS.

Versione BIOS

3]Vai al sito Web del produttore e scarica l’ultima versione di BiOS. Puoi anche cercare su Google il nome e la versione del BIOS per trovare il download.

Biografie più recenti

4]Scarica l’ultimo file BiOS e installalo. Ricomincia il sistema.

Soluzione 4]Verificare la presenza di danni all’hardware

1]Apri Esplora file e vai su Questo PC.

2]Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità di sistema (C: nel mio caso) e selezionare Proprietà.

Proprietà unità di sistema

3]Vai alla scheda Strumenti e fai clic su Verifica. Avresti bisogno delle autorizzazioni di amministratore.

Strumenti di controllo

4]Fare clic sull’opzione Scansione unità e lasciare che esegua la scansione dell’unità di sistema.

Scansione unità

5]Riavviare il sistema una volta fatto.

Soluzione 5]Scollegare le periferiche hardware

Una delle cause di questo problema è il problema hardware. Poiché abbiamo già aggiornato tutti i driver, la causa dei driver corrotti è stata isolata. Ora potrebbe essere necessario rimuovere completamente l’hardware problematico.

1]Scollega tutte le periferiche tranne quelle necessarie come tastiera, mouse, ecc.

2]Avviare il sistema in modalità normale.

3]Prova a ricollegare le periferiche una per una e verifica qual è il problema.

4]Potrebbe essere necessario rimuovere o sostituire in modo permanente l’hardware difettoso.