Uno dei numerosi errori di Gestione dispositivi che ha interessato diversi utenti di Windows 10 è l’errore Codice 32. Questo errore viene visualizzato nel file Stato del dispositivo quando si apre il dispositivo Proprietà in Gestione dispositivi. Questo errore potrebbe apparire per uno qualsiasi dei dispositivi in ​​Gestione dispositivi, ma è comunemente associato alle unità ottiche come le unità DVD o CD.

Si noti che le soluzioni fornite in questo articolo si applicano solo agli errori di codice 32 che si verificano in Gestione periferiche. Se stai cercando soluzioni per il codice di errore 32 che è apparso altrove in Windows, queste soluzioni non verranno applicate.

Diamo un’occhiata alle soluzioni per correggere il codice 32 Errore di Gestione dispositivi.

Soluzione 1: riavvia il PC

Secondo diversi utenti, l’errore Code 32 in Gestione periferiche è stato risolto semplicemente riavviando il PC.

Se vedi l’errore per la prima volta sul tuo PC, prova un semplice riavvio. Questo di solito risolve il problema per la maggior parte degli utenti. Una volta avviato il PC, vai a Gestione dispositivi e verifica se il messaggio di errore Code 32 viene nuovamente visualizzato.

Se l’errore ricompare, provare le seguenti soluzioni.

Soluzione 2: ripristina le modifiche apportate in Gestione dispositivi

Appena prima che comparisse l’errore Code 32, ricordi di aver installato un nuovo dispositivo sul tuo PC? Hai apportato modifiche in Gestione dispositivi? Forse l’errore è apparso a causa della recente modifica apportata. Se possibile, annulla le modifiche apportate. Se hai installato un nuovo dispositivo, potresti anche dover disinstallare il driver del dispositivo e reinstallarlo. Dopo aver annullato le modifiche, riavvia il PC e verifica se il codice di errore 32 viene ancora visualizzato.

Soluzione 3: ripristina il driver problematico all’aggiornamento precedente

L’errore del codice 32 potrebbe apparire nei driver di dispositivo relativi alle unità ottiche o ad altri driver. A seconda del driver per il quale viene visualizzato questo errore, è possibile ripristinare il driver corrente alla versione precedente per risolvere il problema. A volte i driver di dispositivo più recenti non sono supportati o sono stabili, causando problemi come il codice di errore 32. Seguire questi passaggi per ripristinare il driver di dispositivo sul PC.

Passo 1: Andare Amministratore del dispositivo. premi il Win + X pulsanti insieme, quindi nel menu che si apre, selezionare Gestione dispositivi opzione.

Amministratore del dispositivo

Passo 2: In Gestione dispositivi, individua il dispositivo per il quale hai ricevuto l’errore. Ora, fai clic sul dispositivo per espandere l’elenco dei driver, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sul driver problematico. Dal menu, seleziona il file Proprietà opzione.

Proprietà del dispositivo

Passaggio 3: Nella finestra Proprietà, vai a Driver scheda, quindi fare clic su Controller del rinculo opzione. Apparirà una nuova schermata che ti chiederà di confermare se desideri annullare le modifiche. È inoltre possibile selezionare il motivo per cui si desidera ripristinare il driver da un elenco di opzioni. Quindi fare clic su procedere.

Controller del rinculo

Una volta completato il processo di rollback, riavvia il PC. Dopo il riavvio, controlla se ricevi ancora il messaggio di errore in Gestione dispositivi.

Soluzione 4: aggiorna il driver del dispositivo problematico

Una versione precedente del driver potrebbe non essere disponibile per il ripristino. In tal caso, puoi verificare se il driver del dispositivo problematico necessita di un aggiornamento. È una soluzione molto semplice che ha funzionato per molti utenti per eliminare l’errore del codice 32 sul proprio PC. Seguire i passaggi seguenti per aggiornare il driver del dispositivo.

Passo 1: Andare Amministratore del dispositivo sul tuo PC. Segui la procedura in Soluzione 3> Passaggio 1.

Passo 2– In Gestione dispositivi, fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver del dispositivo problematico e nell’elenco delle opzioni di menu, fare clic su Aggiorna driver opzione.

Aggiorna driver

Passaggio 3: Adesso si aprirà una nuova finestra. Qui è necessario selezionare il file Cerca automaticamente il software del driver aggiornato opzione.

Aggiornamento automatico

Il PC inizierà a cercare la versione aggiornata del driver problematico. Se è disponibile un aggiornamento, sarà necessario seguire le istruzioni sullo schermo per completare l’aggiornamento.

Nel caso in cui questo aggiornamento non risolva il problema, sarà necessario visitare il sito Web del produttore del dispositivo (in questo caso, l’unità CD / DVD) e scaricare il driver compatibile con il modello del dispositivo installato sul PC.

Dopo aver scaricato il driver, ripeti Passaggio 3, ma seleziona il file Cerca il software del driver nel mio computer opzione. Ora seleziona il driver che hai scaricato e lascialo installare.

Una volta completato l’aggiornamento, riavvia il PC. Dopo il riavvio, controlla l’errore.

Soluzione 5: reinstallare il driver del dispositivo problematico

Se il driver del dispositivo problematico è già aggiornato o la soluzione più recente non ha funzionato, puoi provare a reinstallare manualmente il driver del dispositivo. Diversi utenti hanno riferito che tutto ciò che è servito per eliminare il problema è stato disinstallare il driver problematico corrente e reinstallare un nuovo driver. Passo 1: Apri Gestione dispositivi sul tuo PC seguendo i passaggi forniti in Soluzione 3> Passaggio 1.

Passo 2: In Gestione dispositivi, fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver problematico e fare clic su Disinstalla dispositivo opzione del menu contestuale.

Disinstalla dispositivo

Ti verrà chiesto di confermare se desideri procedere con la disinstallazione. Procedi con esso e quando il processo è completo, riavvia il PC.

Dopo il riavvio, il PC inizierà da zero il processo di installazione del driver del dispositivo mancante. Questo molto probabilmente risolverà il problema.

Soluzione 6: ripristinare il sistema

Se nessuno dei metodi di cui sopra funziona per te, la cosa migliore da fare è ripristinare il sistema sul tuo PC. Il processo di Ripristino configurazione di sistema consente di ripristinare il PC in uno stato in cui funzionava correttamente senza codice di errore del driver 32. Il prerequisito per questo passaggio è che è necessario disporre di un punto di ripristino del sistema creato in passato sul PC. Questi sono i passaggi da seguire:

Passo 1: Premi il Win + R pulsanti della tastiera insieme per aprire il file carriera scatola. Ecco, scrivi rstrui, quindi premere il pulsante ok pulsante.

Passo 2: Si aprirà la finestra Ripristino configurazione di sistema. Qui, fai clic sul file Il prossimo pulsante.

Finestra di ripristino

Passaggio 3: Nella schermata successiva, vedrai un elenco di punti di ripristino che hai creato in passato. Qui, seleziona il punto di ripristino più recente quando il codice di errore del driver 32 non ti riguarda, quindi premi Il prossimo.

Seleziona il punto di ripristino

Nota: Se non vedi alcun punto di ripristino elencato, significa che non ne hai creato nessuno in passato; In tal caso, puoi saltare questa soluzione.

Seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo di ripristino del sistema. Questo molto probabilmente risolverà il problema.

Soluzione 7: rimuovere i valori UpperFilter e Lowerfilter dal registro

Ecco una soluzione che puoi utilizzare per risolvere il problema del codice 32 utilizzando l’Editor del Registro di sistema sul tuo PC. La rimozione dei valori UpperFilter e LowerFilter dal driver problematico ha funzionato per molti utenti.

Prima di procedere con l’Editor del Registro di sistema, si consiglia di fare molta attenzione quando lo si utilizza. Un passaggio sbagliato potrebbe causare seri problemi al tuo PC e potrebbe anche renderlo inutilizzabile. Procedi solo se sai cosa stai facendo.

Questi sono i passaggi da seguire:

Passo 1: Stampa Win + R tasti insieme, quindi digitare regedit nella casella Esegui che si apre e premere il pulsante Entra chiave.

Regedit Run

Passo 2: Nell’Editor del Registro di sistema, vai al seguente percorso dal riquadro sinistro della finestra:

Computer> HKEY_LOCAL_MACHINE> SYSTEM> CurrentControlSet> Control> Class

Passaggio 3: Adesso, individuare la chiave della classe errore del controller che mostra l’errore del codice 32 e fare clic su di esso. Trova la chiave di classe di vari dispositivi qui. Nel riquadro di destra puoi vedere un elenco. Qui, cerca UpperFilter Y LowerFilter. Se trovato, fai clic con il pulsante destro del mouse sui tasti e seleziona Rimuovere opzione.

Filtro superiore

Ora chiudi l’Editor del Registro di sistema, quindi riavvia il PC.

Dopo il riavvio del PC, verifica se l’errore appare ancora in Gestione dispositivi.

Soluzione 8: modifica il tipo di avvio del driver

Un’altra cosa che puoi controllare nell’editor del registro è se il tipo di avvio del driver problematico è impostato su attivo.

Passo 1: Per questo, apri l’Editor del Registro di sistema seguendo i passaggi forniti in Soluzione 7> Passaggio 1.

Passo 2: Ora vai al seguente percorso dal pannello di sinistra: Computer> HKEY_LOCAL_MACHINE> SISTEMA> CurrentControlSet> Servizi

Passaggio 3: In Servizi, trova il driver del dispositivo che presenta il problema e selezionalo. Ora nel riquadro di destra, controlla se il file Valore iniziale è stabilito in 0x00000001. Ciò significa che il valore iniziale è impostato su abilitato. Nel caso sia impostato su 0x00000004, il valore iniziale è disabilitato. Per cambiarlo, fai clic con il pulsante destro del mouse su Inizio opzione, quindi fare clic su Modifica i dati binari.

Modifica binario

Fase 4: Qui, cambia il file 04 valore per 01, quindi fai clic su ok.

Modifica valore binario

Ora chiudi l’Editor del Registro di sistema e riavvia il PC. Il problema è stato risolto?

Soluzione 9: sostituire l’hardware difettoso

Sebbene altamente improbabile, il problema potrebbe riguardare l’hardware associato al controller che causa l’errore del codice 32. In tal caso, potrebbe essere necessario sostituire l’hardware difettoso per risolvere il problema. Questo problema può verificarsi se l’hardware è troppo vecchio e non compatibile con l’ultima versione di Windows installata sul PC. Potresti anche avere una versione precedente di Windows sul tuo PC e potresti considerare di aggiornarla all’ultima versione per risolvere il problema.

.