Bug ed errori sono parte integrante del lavoro con qualsiasi sistema e Windows 10 è una di quelle piattaforme che genera errori in modo abbastanza casuale. Uno di quei fastidiosi errori è il file ERROR_EA_FILE_CORRUPT messaggio di errore in Windows 10 che si verifica a causa della corruzione dei file.

L’errore viene fornito con il messaggio “Il file degli attributi estesi sul file system montato è danneggiato“. Fortunatamente, tuttavia, è disponibile una soluzione alternativa per questo errore. Vediamo come risolverlo.

Soluzione: utilizzando CHKDSK

Passo 1: Vai al Inizio alla scrivania e digita Simbolo del sistema nel campo di ricerca. Fare clic con il tasto destro sul risultato e selezionare Esegui come amministratore Aperto Simbolo del sistema in modalità amministratore.

Avvia ricerca Prompt dei comandi Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui come amministratore

Passo 2: Ora digita il seguente comando e premi Entra per eseguire il Chkdsk utilità con / F accendere:

chkdsk C: /r /f

* Nota – Qui stiamo eseguendo il file Chkdsk utile per C guidare. Puoi sostituirlo con l’unità che vuoi pagare.

Modalità di amministrazione del prompt dei comandi Eseguire l'utilità Chkdsk con l'interruttore F su Invio

Lo scopo dell’esecuzione dell’utilità Chdsk è verificare le riparazioni e correggerle di conseguenza. Se utilizzato senza i parametri come / f, / r, / x o / b, non corregge gli errori e mostra solo lo stato del volume.

Cosa fa l’opzione / f?

L’opzione / f viene utilizzata per correggere eventuali errori sul disco. Per eseguire la verifica, il disco deve essere bloccato.

Se CHKDSK non è in grado di bloccare l’unità, viene visualizzato un messaggio che dice: “Chkdsk non può essere eseguito perché il volume è utilizzato da un altro processi. Pianificare la verifica di questo volume al prossimo riavvio del sistema? (S / N)

Questo è tutto. Ora puoi riavviare il PC e l’errore dovrebbe scomparire.