Il messaggio di errore “Il tuo PC non è connesso a Internet, OneDrive (codice errore 0x800c0005)“Appare anche con una connessione Internet attiva. Questo è un errore relativo a OneDrive e non ha nulla a che fare con la tua connessione Internet. Questo errore di solito viene visualizzato quando un’attività di terze parti o incorporata viene interrotta durante il download del file. Il problema che appare è principalmente dovuto a file .DDL danneggiati.

Anche se questo è il motivo principale, altre cause del codice di errore di OneDrive: 0x800c0005, “Il tuo PC non è connesso a Internet“Potrebbe essere dovuto a cartelle temporanee danneggiate in Windows Update, un software antivirus di terze parti che interferisce, se il NAT (Traduzione degli indirizzi di rete) è chiuso, se il DNS è in conflitto o se c’è un problema con i file temporanei su Xbox One.

Potrebbe essere qualsiasi cosa, tuttavia la cosa buona è che il problema può essere risolto. Vediamo come.

Metodo 1: interruzione di OneDrive Personal (per rete aziendale)

Se si utilizza OneDrive Personal in un ambiente di rete aziendale quando si accede all’account Active Directory, questo è il motivo dell’errore. Le reti aziendali hanno una propria serie di regolamenti che bloccano qualsiasi attività quando ci si connette a un account OneDrive personale.

Gli account OneDrive Personal sulle reti aziendali non possono connettersi a Internet, poiché presumono automaticamente che il sistema non sia connesso a Internet. Quindi la cosa migliore da fare qui sarebbe smettere di usare OneDrive Personal sulle reti aziendali.

In alternativa, puoi seguire il secondo metodo.

Metodo 2: richiesta all’amministratore di revocare le restrizioni

Coloro che utilizzano OneDrive for Business e continuano a ricevere un errore, quindi deve esserci un problema di connessione di rete nella tua azienda. In questi casi, è necessario contattare l’amministratore di sistema della propria azienda e verificare con lui se sono presenti restrizioni per la connessione OneDrive o se sono presenti blocchi. Sono loro che hanno il privilegio di rimuovere eventuali restrizioni e una volta tolto il blocco, puoi accedere a OneDrive Business tramite Internet.

Se questo non aiuta, prova il terzo metodo.

Metodo 3: disattivare il firewall

Vai alle impostazioni di Windows Defender Firewall e controlla come sono impostate le regole. Molto probabilmente, alcune regole sono impostate in modo da bloccare OneDrive. In tal caso, hai ripristinato il firewall. Vediamo come.

Passo 1: Per aprire il file Esegui comando, premi il Win + R tasti insieme sulla tastiera.

Passo 2: Come la Esegui comando apri, scrivi Pannello di controllo nella casella di ricerca e premere il pulsante ok pulsante.

Esegui comando Cerca Pannello di controllo Ok

Passaggio 3: A Pannello di controllo finestra, impostare il file Visto da Sezione a Icone grandi (selezionare dal menu a discesa accanto ad esso) e quindi fare clic per aprire il file Windows Defender Firewall opzione.

Pannello di controllo Visualizzazione iniziale tramite icone grandi Windows Defender Firewall

Fase 4: A Windows Defender Firewall pagina, vai a sinistra e seleziona Impostazioni avanzate.

Impostazioni avanzate sul lato sinistro di Windows Defender Firewall

Passaggio 5: Apri il Windows Defender Firewall con sicurezza avanzata. Vai sul lato sinistro della finestra e seleziona Regole di uscita.

Windows Defender Firewall con regole di sicurezza avanzate in uscita sul lato sinistro

Passaggio 6: Adesso vai a Azione scheda nella parte superiore della finestra, selezionare Filtra per profilo dal menu. Quindi seleziona Filtra per profilo di dominio nel sottomenu.

Archivio Archiver per profilo Filtra per profilo di dominio

Controlla se ci sono regole stabilite per Una guida. Si ci sono, disattivare quello.

Ora disconnettiti e accedi al tuo Una guida per verificare se il problema è scomparso. Se i problemi persistono, segui il quarto metodo.

Metodo 4: disabilitazione di EnableAutoproxyResultCache

Questo metodo è per coloro che hanno configurato un proxy sul proprio sistema o utilizzano una VPN. In questo modo puoi bloccare l’accesso a OneDrive. Quindi disabilitare il proxy è un’idea migliore come mostrato di seguito:

* Nota – Prima di apportare modifiche al file Editor del registroAssicurati di creare una copia di backup del contenuto del registro.

Passo 1: Vai al pulsante Start e digita regedit nella casella di ricerca.

Desktop Start Search Regedit

Passo 2: Quando viene visualizzato il risultato, fare clic sinistro su di esso per aprire il file Editor del registro.

Avvia ricerca risultati dell'editor del registro

Passaggio 3: Ora copia e incolla il percorso sottostante nel file Editor del registro barra degli indirizzi e premere Entra:

HKEY_CURRENT_USERSoftwarePoliciesMicrosoftWindowsCurrentVersionInternet Settings

Questo ti porterà a Impostazioni Internet chiave.

Editor del registro di sistema Accedere al percorso della chiave di configurazione Internet

Fase 4: Vai sul lato destro della finestra e fai clic con il pulsante destro del mouse sull’area vuota. Seleziona Nuovo e poi Valore DWORD (32 bit) nel menu contestuale per creare un nuovo file DWORD.

Editor del Registro di sistema Impostazioni Internet Lato destro Fare clic con il pulsante destro del mouse su Nuovo valore Dword

Passaggio 5: Ora, rinomina il nuovo Valore DWORD come EnableAutoproxyResultCache.

Nuovo valore Dowrd Rename Enableautoproxyresultcache

Passaggio 6: Fare doppio clic sul nuovo Valore DWORD per aprire il file Modifica valore DWRD (32 bit) la finestra di dialogo. Vai al Dati di valore campo e impostarlo su 0.

stampa ok per salvare le modifiche e uscire.

Modifica valore parola chiave Valore dati 0 Ok

Questo disabiliterà il proxy.

Ora riavvia semplicemente il PC affinché le modifiche abbiano effetto. Ora prova ad accedere a OneDrive e dovrebbe funzionare correttamente.