Recentemente, Microsoft ha perso la sua quota nel mercato dei browser a causa di Google Chrome e altri browser. Per riconquistare la quota di mercato perduta, Microsoft ha sviluppato il nuovo Microsoft Edge Browser. È stato il nuovo browser predefinito in Windows 10 e sostituisce il vecchio Internet Explorer. Sebbene parte del codice sia ancora basato su Internet Explorer, Microsoft Edge ha numerosi miglioramenti, sia visivi che interni. Include un nuovo motore di rendering, un migliore supporto html5, supporto cortana, download manager, ecc. Offre anche prestazioni impressionanti. Nonostante tutto ciò, gli utenti si lamentano molto di Edge. Ci sono sempre stati piccoli intoppi che tengono lontani gli utenti. Grazie al programma Insider Preview, Microsoft può ora affrontare potenziali problemi con i suoi prodotti.

Passando ai piccoli contrattempi, tra tutti vorrei segnalare quello che mi perseguita di più, ovvero ogni volta che clicchi sul link per il download, avvia automaticamente il download del contenuto senza l’approvazione dell’utente. Anche Google Chrome sembra fare lo stesso. Molti utenti si sono lamentati di questo sin dalla prima apparizione del bordo.

Di conseguenza, nelle ultime build di Insider Preview di Windows 10, Microsoft ha finalmente implementato la funzionalità per interromperla. A partire da Windows 10 build 14257, puoi configurare Microsoft Edge per chiedere il permesso ogni volta che vuoi scaricare qualcosa.

Ecco come farlo.

Come abilitare Chiedi prima del download

Passo 1: Aperto Microsoft Edge Browser.

Passo 2: Vai alla posizione successiva nel browser edge incollando il percorso sottostante nella barra degli indirizzi.

edge://settings/downloads

Passaggio 3: Adesso accendi Chiedi dove salvare ogni file prima di scaricarlo Opzione

Chiedi a Mne Downloads

Dal momento che hai abilitato la funzionalità ora, Microsoft Edge ora visualizzerà una finestra di conferma ogni volta che fai clic sul contenuto scaricabile. Facendo clic sul pulsante “Salva”, il file verrà salvato nella posizione di download predefinita, ovvero unità C> Utenti> {nome utente}> Download. Per scaricare in una posizione diversa, fare clic su “Salva con nome” e scegliere la posizione in base alle proprie esigenze. E se non vuoi scaricare il file, fai clic su “Annulla” e sei a posto.

Grazie al programma Insider Preview, gli utenti possono ora richiedere le loro funzionalità e suggerimenti. Stiamo finalmente assistendo a un buon miglioramento complessivo sulla piattaforma Windows. Thaks tutti per la lettura. Restate sintonizzati per saperne di più!