Hai un problema con i caratteri personalizzati che hai aggiunto di recente alla posizione dei caratteri predefinita in Windows 10? Alcuni utenti segnalano che tutti i loro caratteri vengono scambiati con simboli casuali. Alcuni dei motivi responsabili di questo errore includono selezione di caratteri non valida, chiave di registro danneggiata relativa al carattere, cache dei caratteri danneggiata o danneggiamento del file di sistema.

La buona notizia è che abbiamo un paio di soluzioni che possono aiutarti a correggere i caratteri danneggiati in Windows 10. Vediamo come.

Metodo 1: ripristino delle impostazioni predefinite utilizzando la GUI

Passo 1: Fare clic con il tasto destro su Inizio menu e selezionare correre per aprire il file Esegui comando.

Desktop Start Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui

Passo 2: Scrivi il controllo nel file Esegui comando casella di ricerca e premere Entra per aprire il file Pannello di controllo finestra.

Esegui comando Trova Controllo Invio

Passaggio 3: A Pannello di controllo finestra, impostare il file Visto da campo a Icone grandi e seleziona Fonti.

Visualizzazione del pannello di controllo con caratteri a icone grandi

Passaggio 4: Nella finestra successiva, fare clic su Impostazioni dei caratteri sul lato sinistro del pannello.

Caratteri del pannello di controllo Impostazioni dei caratteri

Passaggio 5: A Impostazioni dei caratteri finestra, fare clic su Ripristina le impostazioni dei caratteri predefinite.

Impostazioni carattere Ripristina le impostazioni dei caratteri predefinite

Una volta completato il processo, riavvia il PC e il problema dei caratteri dovrebbe scomparire.

Se stai ancora affrontando lo stesso problema, puoi provare a modificare le impostazioni del registro.

Metodo 2: ricreare manualmente la cache dei caratteri

La cache dei caratteri sul sistema Windows 10 potrebbe essere stata danneggiata. Questo è quando vedrai i caratteri distorti o alcuni altri tipi di caratteri completamente.

La posizione predefinita per il file della cache dei caratteri è:

C:WindowsServiceProfilesLocalServiceAppDataLocalFontCache

Tuttavia, non sarai in grado di accedervi direttamente poiché è una cartella protetta. Pertanto, puoi provare a ricostruire manualmente la cache dei caratteri in Windows 10.

* Nota – Prima di procedere con il metodo, si consiglia di creare un nuovo punto di ripristino del sistema in modo che, nel caso in cui qualcosa vada storto, è possibile tornare allo stato precedente.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro su Inizio menu e selezionare correre per aprire il file Esegui comando.

Desktop Start Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui

Passo 2: Genere services.msc a Esegui comando casella di ricerca e premere ok per aprire il file Servizio manager.

Esegui Command Search Services.msc Ok

Passaggio 3: A Servizi finestra, vai sul lato destro del pannello e sotto la finestra Nomi colonna, individuare Servizio di cache dei caratteri della finestra. Fare doppio clic su di esso per aprirlo Proprietà finestra.

Servizi Nome Servizio cache font di Windows Fare doppio clic

Passaggio 4: A Proprietà finestra di dialogo, vai a generale scheda, vai a Tipo di inizio e inseriscilo Disabilitato.

Adesso vai a Stato del servizio sezione e premere il pulsante Stop pulsante.

stampa Applicare e così ok per salvare le modifiche e uscire.

Proprietà Generale Tipo di avvio Stato del servizio Arresto Applica Ok

Passaggio 5: Ora di nuovo in Servizi trovare la finestra Cache dei caratteri di Windows Presentation Foundation 3.0.0.0 sotto il Nomi colonna e fare doppio clic per aprire il file Proprietà finestra.

Nome dei servizi Windows Presentation Foundation Font Cache 3.0.0.0 Fare doppio clic

Passaggio 6: Ora ripeti il ​​file Passaggio 4 come mostrato sopra anche per questo servizio.

Passaggio 7: Ora che hai interrotto entrambi i servizi, premi il tasto Win + E tasto di scelta rapida sulla tastiera per aprire il file Browser di file.

Copia e incolla il percorso sottostante nel file Browser di file barra degli indirizzi per raggiungere il Profili di servizio raccoglitore:

C:WindowsServiceProfiles

Ora, fai doppio clic sul file Servizio locale raccoglitore.

Win + E File Explorer Passa a Serviceprofiles Localservice

Passaggio 8: Clic Seguire nel messaggio per concedere l’autorizzazione permanente ad accedere alla cartella.

Messaggio di avviso Continua per concedere l'accesso permanente

Passaggio 9: Adesso vai a AppData> Locale> FontCache.

* Nota – Ogni volta che provi ad aprire una cartella in questa posizione, ti verrà chiesto il permesso e premi semplicemente Seguire procedere. (come mostrato in Passaggio 7)

Una volta, puoi FontCache cartella, premere Ctrl + A tasti insieme sulla tastiera per selezionare tutti i file e le cartelle al suo interno. Colpire Rimuovere.

Cartella Fontcache Ctrl + A Canc

Passaggio 10: Ora, torna al percorso sottostante:

C:WindowsServiceProfilesLocalServiceAppDataLocal

A Locale cartella, selezionare FontCache3.0.0.0.dat e colpisci Rimuovere.

File Explorer Accedere allo stesso percorso Cartella locale Fontcache3.0.0.0.dat Elimina

Passaggio 111: Quindi copia e incolla il percorso sottostante nel file Browser di file Barra di direzione:

C:WindowsSystem32

Cerca il file FNTCACHE.DAT directory, selezionarlo e premere Rimuovere.

File Explorer C Drive System32 Fntcache.dat Elimina

Passaggio 12: Ora riavvia il PC e, una volta completato l’avvio, vai su Start e digita Servizi nella barra di ricerca di Windows.

Servizi di ricerca desktop home

Passaggio 13: Fare clic con il tasto sinistro sul risultato per aprire il file Servizi finestra.

Risultato servizi di ricerca desktop home

Passaggio 14: A Servizi selezionare la finestra Servizio cache dei font di Windows Y Cache dei caratteri di Windows Presentation Foundation 3.0.0.0 uno per uno e impostare il Tipo di inizio in modo che entrambi Automatico, rispettivamente.

Hai ricostruito la cache dei caratteri in Windows 10 e i caratteri dovrebbero andare bene ora. Ma, nonostante provi questo metodo, devi ancora affrontare lo stesso problema, puoi seguire il metodo seguente.

Metodo 3: ricostruire la cache dei caratteri utilizzando un file BAT

Passo 1: Vai al Inizio menu e nella barra di ricerca di Windows, digita pad.

Avvia Blocco note dalla barra di ricerca di Windows

Passo 2: Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sul risultato e seleziona Esegui come amministratore.

Risultato Blocco note Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui come amministratore

Clic su di lui UAC per procedere con i diritti amministrativi.

Passaggio 3: Copia e incolla il codice seguente nel file Pad (amministrazione):

@echo off

:: Stop and disable "Windows Font Cache Service" service
:FontCache
sc stop "FontCache"
sc config "FontCache" start=disabled
sc query FontCache | findstr /I /C:"STOPPED" 
if not %errorlevel%==0 (goto FontCache)

:: Grant access rights to current user for "%WinDir%ServiceProfilesLocalService" folder and contents
icacls "%WinDir%ServiceProfilesLocalService" /grant "%UserName%":F /C /T /Q

:: Delete font cache
del /A /F /Q "%WinDir%ServiceProfilesLocalServiceAppDataLocalFontCache*FontCache*"

del /A /F /Q "%WinDir%System32FNTCACHE.DAT"

:: Enable and start "Windows Font Cache Service" service
sc config "FontCache" start=auto
sc start "FontCache"

Ora, posiziona il cursore sul file Archivio scheda e seleziona Salva come dal menu.

Blocco note (admin) Incolla il codice File Salva con nome scheda

Passaggio 4: A Salva come menu, selezionare la posizione desiderata in cui si desidera salvare il file.

Partire nome del file e creare un nome adatto. Quindi aggiungere .bat alla fine.

Ora vai Salva come tipo e inseriscilo Tutti i file. Clicca su Salva.

Salva nel percorso desiderato Nome file Aggiungi .bat Salva come tipo Tutti i file Salva

Passaggio 5: Ora vai nella posizione in cui hai salvato il file .bat archivio. Fai clic destro su di esso e seleziona Esegui come amministratore.

Clic su avviso di concessione dell’accesso amministrativo.

Ora lascia che il processo sia completato e quindi riavvia il PC. I problemi di carattere dovrebbero ora essere risolti.

Tuttavia, se il problema persiste, puoi provare a eseguire la scansione SFC e DISM.

Metodo 4: creazione di un file .reg

Passo 1: Vai al Inizio menu e nella barra di ricerca di Windows, digita pad.

Avvia Blocco note dalla barra di ricerca di Windows

Passo 2: Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sul risultato e seleziona Esegui come amministratore.

Risultato Blocco note Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui come amministratore

Clic su di lui UAC per procedere con i diritti amministrativi.

Passaggio 3: Copia e incolla il codice seguente nel file Pad (modalità amministratore):

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindows NTCurrentVersionFonts]
"Segoe UI (TrueType)"="segoeui.ttf"
"Segoe UI Black (TrueType)"="seguibl.ttf"
"Segoe UI Black Italic (TrueType)"="seguibli.ttf"
"Segoe UI Bold (TrueType)"="segoeuib.ttf"
"Segoe UI Bold Italic (TrueType)"="segoeuiz.ttf"
"Segoe UI Emoji (TrueType)"="seguiemj.ttf"
"Segoe UI Historic (TrueType)"="seguihis.ttf"
"Segoe UI Italic (TrueType)"="segoeuii.ttf"
"Segoe UI Light (TrueType)"="segoeuil.ttf"
"Segoe UI Light Italic (TrueType)"="seguili.ttf"
"Segoe UI Semibold (TrueType)"="seguisb.ttf"
"Segoe UI Semibold Italic (TrueType)"="seguisbi.ttf"
"Segoe UI Semilight (TrueType)"="segoeuisl.ttf"
"Segoe UI Semilight Italic (TrueType)"="seguisli.ttf"
"Segoe UI Symbol (TrueType)"="seguisym.ttf"
"Segoe MDL2 Assets (TrueType)"="segmdl2.ttf"
"Segoe Print (TrueType)"="segoepr.ttf"
"Segoe Print Bold (TrueType)"="segoeprb.ttf"
"Segoe Script (TrueType)"="segoesc.ttf"
"Segoe Script Bold (TrueType)"="segoescb.ttf"

[HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindows NTCurrentVersionFontSubstitutes]

"Segoe UI"=-

Blocco note (amministratore) Copia e incolla il codice

Passaggio 4: Vai al Archivio scheda in alto a sinistra e seleziona Salva come.

Blocco note (amministratore) Salva con nome

Passaggio 5: A Salva come menu, selezionare la posizione in cui si desidera salvare il file.

Ad esempio, selezioniamo il file Scrivania. Puoi selezionare qualsiasi altra cosa.

Adesso vai a Salva come tipo campo e impostalo su Tutti i file. Quindi vai al campo Nome file, crea un nome adatto per il file e aggiungi .reg estensione alla fine.

Clicca sul Salva per salvare le modifiche.

Selezionare la posizione desiderata Nome file Crea nome .reg Salva come tipo Tutti i file Salva

Passaggio 6: Ora vai nella posizione in cui hai salvato il file, fai clic destro su di esso e seleziona Esegui come amministratore.

Clic su di lui UAC messaggio per confermare l’azione. Lascia che il processo si completi.

Se questo metodo non funziona, puoi provare a ricostruire manualmente la cache dei caratteri in Windows 10.

Metodo 5: esecuzione di SFC e DISM Scan

Passo 1: Partire Inizio e scrivi cmd nella barra di ricerca di Windows.

Cmd di ricerca desktop home

Passo 2: Fare clic con il tasto destro sul risultato e selezionare Esegui come amministratore Aperto Simbolo del sistema con diritti di amministratore.

Avvia ricerca Prompt dei comandi Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esegui come amministratore

Passaggio 3: A Simbolo del sistema (amministrazione), eseguire il comando seguente e premere Entra:

DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth

Prompt dei comandi (admin) Esegui Dism Command Enter

il DISM la scansione richiede tempo, quindi attendi fino al termine.

Passaggio 4: Una volta che il file DISM la scansione è terminata, eseguire il seguente comando e premere Entra:

sfc /scannow

Prompt dei comandi Esegui Sfc Scannow Command Enter

Anche la scansione SFC richiede un po ‘di tempo, quindi attendi pazientemente. Al termine del processo, questi due comandi correggono automaticamente i file danneggiati trovati.

Tuttavia, se nessuno dei metodi precedenti funziona, l’unica opzione rimasta è eseguire un’installazione pulita o un’installazione di riparazione. Mentre il processo di installazione pulita ti aiuterà a ripristinare tutti i file del sistema operativo senza utilizzare un dispositivo di archiviazione esterno come supporto di installazione (assicurati di eseguire il backup di tutti i dati del tuo sistema operativo), l’installazione di riparazione avrai bisogno di un supporto di installazione. Ti aiuterà anche a mantenere i dati del tuo sistema operativo.

Ecco come creare un supporto di installazione di Windows per l’installazione di riparazione.