Sebbene lo strumento di pulizia del disco in Windows 10 possa cancellare quasi tutti i file non necessari nel sistema, non cancella la cache di aggiornamento di Windows 10. Per cancellare la cache di Windows 10, segui i passaggi seguenti.

Leggi anche: – Come svuotare la cache in Windows 10

Come eliminare la cache degli aggiornamenti di Windows 10

Passo 1: – Cercare Servizi nel menu di avvio e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso ed eseguilo come amministratore.

servizi-min

Passo 2 : – Ora, nel menu dei servizi, trova aggiornamento Windows , fai clic destro su di esso e interrompilo.

aggiornamento-windows-stop

Passaggio 3: – Ora dopo aver interrotto il servizio, premere windows + R tasto per aprire il comando di esecuzione

Ora copia e incolla il seguente percorso di seguito.

C:WindowsSoftwareDistributionDownload

Fase 4: – Una volta arrivato alla cartella, seleziona tutti i file ed eliminali.

rimuovere-windows-10-update-files

Nota: – Questi non sono più necessari, una volta installati gli aggiornamenti sul tuo PC, quindi puoi rimuoverli in sicurezza.

Inoltre, per eliminare più file, seguire le istruzioni fornite di seguito.

Passo 1: – Cercare Cerca aggiornamenti nel menu di avvio di Windows 10.

cerca aggiornamenti

Passo 2 : – Ora fai clic Opzioni avanzate come mostrato nell’immagine qui sotto.

verifica-aggiornamenti-opzioni-avanzate

Passaggio 3: – Ora fai clic Scegli come sono gli aggiornamenti consegnato

scegliere come consegnare gli aggiornamenti

Fase 4: – Disattivare la condivisione della larghezza di banda disattivando il pulsante.

scegliere come consegnare gli aggiornamenti

Passaggio 5: – Dopo aver disabilitato la funzione di condivisione della larghezza di banda, aprire la casella di comando di esecuzione premendo Tasto Windows + R.

Ora copia e incolla il percorso indicato di seguito.

C:WindowsSoftwareDistributionDeliveryOptimization

Ora, elimina tutti i file nella cartella, se presenti, per recuperare più spazio libero.

eliminare-win-10-update-cache

Nota: Dopo aver seguito i passaggi precedenti, riavvia il servizio di aggiornamento di Windows nel menu dei servizi.

riavviare-windows-update-service