Un’unità di ripristino è esattamente ciò che dice il suo nome. Con un’unità di ripristino, puoi risolvere eventuali problemi e ripristinare il tuo computer. L’unità di ripristino è collegata a un computer. Cioè, se hai creato l’unità di ripristino sul tuo computer, funzionerà solo su quel particolare sistema. Ma dovresti sapere che non salva i tuoi file o applicazioni personali. Usandolo, puoi risolvere gli errori e reinstallare Windows da solo. Pertanto, conserva anche una copia di backup dei tuoi file.

Come creare un’unità di ripristino

Segui questi passaggi per creare un’unità di ripristino in Windows 10.

Passo 1. Vai a Cortana e digita Crea un’unità di ripristino. Seleziona lo stesso dai risultati.

Cortana crea un'unità di ripristino

Passo 2. Mantenere i file di sistema in Recovery Drive è un’opzione. Se lo scegli, ci vorrà un’ora per preparare l’unità di ripristino. Ma poi puoi reinstallare Windows con esso. Quindi scegli con saggezza. Se desideri eseguire il backup dei file di sistema, seleziona la casella accanto. Se desideri solo che l’unità di ripristino riavvii il computer e risolva il problema, deseleziona la casella. Clicca su Il prossimo dopo di che.

File di sistema di backup dell'unità di ripristino Selezionare Avanti

Passaggio 3. Collega un’unità flash USB al computer e selezionala. Clicca su Il prossimo adesso.

Collega l'unità flash di seguito

Fase 4. L’applicazione Recovery Drive ti mostrerà un avviso che avvisa che tutto il contenuto dell’unità USB verrà eliminato. Se si dispone di file, eseguire il backup su un’altra unità. Quando sei pronto, fai clic su Creare.

Crea unità di ripristino Crea

Dopo l’ultimo passaggio, la creazione dell’unità di ripristino richiederà del tempo. Se hai scelto di eseguire il backup dei file di sistema su Recovery Drive, potrebbe essere necessaria più di un’ora. Al termine del processo, fai clic su finire.

Finitura del recuperatore

Se hai domande su Recovery Drive, menzionale di seguito nei commenti.