VLC Media Player è senza dubbio uno dei lettori multimediali più popolari grazie alla sua gamma di funzionalità e versatilità. E, tra le sue principali capacità, c’è la riproduzione 4K. Sebbene offra un’ottima esperienza di riproduzione 4K a 60 fps per la visualizzazione dei tuoi film e video preferiti, può anche comportare una qualità di riproduzione video 4K instabile e lenta. Potresti anche riscontrare cornici verdi.

Questo può essere frustrante, soprattutto quando stai guardando i tuoi video preferiti e subisci questo disturbo. Ma fortunatamente questo può essere facilmente risolto. Vediamo come.

Metodo 1: utilizzo delle preferenze

Passo 1: Aperto VLC Media Player, clicca su Utensili e seleziona Preferenze dal menu contestuale.

Preferenze degli strumenti di Vlc Media Player

Passo 2: Nel Preferenze semplici finestra, fare clic sul file Input / Codec opzione in alto. Ora, sotto il Codec sezione, vai a Salta il filtro di deblock in-loop H.264 e impostalo su Tutti. Clicca su Salva per salvare le modifiche e uscire.

Preferenze semplici Input Codec Codecs Salta H.264 In loop Deblocking Filter All

Questo è tutto. Ora, quando riproduci i video 4K nella tua app VLC Media Player, dovrebbe funzionare perfettamente. Tuttavia, se il problema persiste, prova il secondo metodo.

Metodo 2: aggiorna il lettore

Molte volte, il problema nell’app è perché non è aggiornato alla versione corrente. Forse è disponibile un aggiornamento, anche tu ricevi una notifica, ma l’hai semplicemente ignorato pensando che lo farai più tardi. Ma poi ti dimentichi e inizi ad affrontare i problemi. Quindi, è sempre meglio verificare la presenza di nuovi aggiornamenti ogni due settimane e installare l’aggiornamento al momento giusto.

Passo 1: Aperto VLC Media Player, clicca sul Aiuto opzione in alto e seleziona Controlla gli aggiornamenti dal menu contestuale.

Guida di Vlc Media Player Verifica aggiornamenti

Ora controllerà eventuali aggiornamenti disponibili. Se disponibile, ti verrà data la possibilità di scaricare e installare l’ultima versione. È quindi possibile seguire le istruzioni della procedura guidata per completare l’installazione.

Ora puoi provare a riprodurre un video 4K a 60 fps e dovrebbe funzionare senza problemi.