Microsoft Outlook è un popolare client di posta elettronica utilizzato da milioni di utenti Windows. Viene fornito come funzionalità integrata insieme ad altri strumenti di Microsoft Office come Word e Powerpoint. Oltre ad essere solo un’app di posta elettronica, ha molte altre potenti funzionalità come tenerti connesso su vari dispositivi con strumenti organizzativi sotto forma di calendario, task manager, gestori di contatti e diari. Una delle caratteristiche più insolite e attraenti di Outlook è che puoi impostare regole su di esse. Funziona allo stesso modo del filtro Gmail, in base al quale puoi filtrare le email che ricevi in ​​base al mittente. In questo articolo, esplorerò i passaggi da eseguire quando si gestiscono le regole in Outlook.

Le regole di Outlook aiutano a ridurre l’invio manuale e l’azione quando arrivano messaggi simili. Possono essere eseguiti automaticamente ed è nella procedura guidata delle regole che puoi gestirli.

Le regole possono essere di qualsiasi tipo, come quelle specificate di seguito.

  • Supponiamo di aver specificato una regola per un messaggio che arriva da un utente specifico e verrà automaticamente spostato nella cartella designata.
  • È possibile specificare regole per spostare determinati messaggi in una cartella se una parola specifica appare nel loro Oggetto.
  • Possono essere utilizzati per contrassegnare i messaggi di qualcuno a scopo di tracciamento.
  • È anche possibile specificare regole per spostare gli elementi RSS dai feed RSS a una cartella designata.

PASSI PER ESPORTAZIONE / IMPORTAZIONE STANDARD IN MICROSOFT OUTLOOK

PASSO 1

Apri Outlook 2016 direttamente dalla barra di ricerca inclusa nella parte inferiore sinistra del desktop. Accedi con l’account e la password di Outlook.

Screenshot (352)

PASSO 2

Una volta aperto Outlook, fai clic sulla scheda File che compare in alto a destra. Troverai una nuova finestra pop-up. Verso il pannello di destra, troverai come terza opzione, Gestisci regole e avvisi. Cliccaci sopra. È qui che inizi a impostare nuove regole.

Screenshot (349)

FASE 3

Ora troverai una finestra chiamata Regole e avvisi emergenti. Trovare sotto Regole di posta elettronica, il Scelte menu all’estrema destra. Clicca sul. Ciò ti consente di avere una varietà di opzioni con cui puoi impostare e controllare le regole sulle email che invii e ricevi.

Screenshot (350)

FASE 4

Per esportare le regole, scegli nella finestra Opzioni l’opzione Regole di esportazione. Dopo aver fatto clic su questo, è possibile esportare le regole già specificate in una cartella designata.

Screenshot (351)

FASE 5

Per importare nuove regole in Outlook da una cartella che le contiene, puoi scegliere l’opzione Regole di importazione.

FASE 6

Le cartelle da cui importare, o in cui esportare le regole, possono essere specificate scegliendo il nome del file corrispondente.

Notare che quando si esporta il file delle regole, deve avere l’estensione .rwz che significa Regole dalla procedura guidata delle regole.

Screenshot (354)

Dopo che tutte queste azioni sono state completate, vedrai che Outlook esegue le sue azioni nel modo previsto.

Spero che tu abbia trovato utile questo articolo.