Errore ricevuto: il server DNS non risponde

Il server DNS dovrebbe tradurre il nome di dominio della rete a cui è connesso il PC. Di tanto in tanto, potrebbe non rispondere o semplicemente bloccarsi o la connessione potrebbe interrompersi e ciò potrebbe accadere per una serie di motivi diversi. Se incontri questo errore, non devi preoccuparti. Si tratta di un bug noto e talvolta può anche essere una difficoltà tecnica da parte del provider di servizi Internet. Devi essere arrivato a questa conclusione prima eseguendo la procedura guidata per la risoluzione dei problemi di Windows, o potresti averla trovata direttamente nel tuo browser, qualunque sia il caso, dovresti prima provare alcuni controlli di base per escludere possibilità generali di errore.

Leggere: correggere l’errore dns dns_probe_finished_no_internet

Inizia provando un browser diverso. Spesso, la cache del browser predefinito e altri dati locali possono essere intasati da dati indesiderati e file o cookie dannosi. Potresti anche avere plugin o estensioni abilitati, che potrebbero interferire con la tua connessione di rete. In ogni caso, dovresti prima provare a caricare il sito Web in un browser diverso. Verificare se il browser è in grado di stabilire una connessione al server del sito Web. Se risulta essere un problema relativo al browser, puoi iniziare risolvendo il problema con il browser.

Innanzitutto, disabilita eventuali estensioni o componenti aggiuntivi che potresti aver installato nel tuo browser. Riavviarlo e quindi seguire la procedura per cancellare la cronologia del browser. Di seguito ho elencato i passaggi per CHROME e FIREFOX. Se stai utilizzando un browser diverso, dovresti seguire un corso accelerato in entrambe le procedure e orientarti, poiché le impostazioni sono generalmente universali.

La cache è costituita da dati, personali e pubblici, archiviati dal tuo browser, sul tuo disco rigido in locale.

Quando questi dati si accumulano, possono causare problemi nella tua esperienza lavorativa. La cache non include i cookie, dovrai eliminarli manualmente. I cookie sono i dati memorizzati dai siti Web sul tuo disco rigido in locale. Questi dati possono essere infettati e file dannosi possono essere facilmente trasferiti su questa rete.

Prova prima a svuotare la cache e a riavviare il browser.

Se il problema persiste, continua a leggere:

Se il tuo problema non è stato il browser, puoi provare a connettere un dispositivo diverso alla tua rete. Se disponi di una rete Wi-Fi, puoi connettere qualsiasi dispositivo Wi-Fi e testare la connessione, oppure se disponi di una connessione LAN a banda larga senza un router Wi-Fi, potresti probabilmente provare a connettere un laptop o qualsiasi altro PC nelle vicinanze .

Se questi controlli preliminari non producono risultati tangibili e se il problema non è con la connessione, allora dovresti esaminare le soluzioni elencate di seguito una per una e vedere quale funziona meglio per te e risolve il tuo problema.

Soluzione n. # 1: cambia l’indirizzo del server DNS

A ogni computer viene assegnato automaticamente un indirizzo di server DNS per stabilire la connessione. Nel caso in cui il metodo 1 non risolva il tuo errore, puoi provare a cambiare l’indirizzo del server DNS del tuo PC. Puoi utilizzare Google DNS o Open DNS a seconda delle tue preferenze. Useremo Google DNS per questo esempio. Ho elencato i passaggi da eseguire per modificare correttamente gli indirizzi del server DNS, puoi seguirli per modificare gli indirizzi DNS della tua macchina

1- Nell’angolo in basso a destra dello schermo, sulla barra delle applicazioni, trova l’icona Rete e fai clic destro su di essa.

2- Selezionare Apri Centro connessioni di rete e condivisione dal menu, Windows ora mostrerà la finestra di connessione di rete.

3- Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connessione alla rete locale in Tipo di accesso: Internet, nella finestra aperta di recente.

4- Si aprirà una nuova finestra, cerca le proprietà in basso e cliccaci sopra.

ethernet-clic-destro-proprietà

5- Ora dall’elenco delle varie opzioni, selezionare Protocollo Internet versione 4 (Tcp / IPV4) e fare clic sull’opzione ora evidenziata chiamata Proprietà.

tcp-ip-4-proprietà

6- Selezionare l’opzione Ottieni indirizzo IP automaticamente nella scheda generale.

Ora seleziona Usa il seguente indirizzo del server DNS e inserisci i seguenti valori nelle posizioni corrispondenti

-> Server DNS preferito: 8.8.8.8

-> Server DNS alternativo: 8.8.4.4

Infine, vai avanti e seleziona la casella di controllo che dice: Convalida le impostazioni all’uscita.

Fare clic su OK e applicare le impostazioni.

Ora puoi provare a connettere il tuo PC a Internet e vedere se il problema è stato risolto; altrimenti, prova la soluzione successiva.

Correzione n. 2 Prova a cancellare manualmente il DNS

Windows memorizza tutti i dati DNS per impostazione predefinita in una posizione della cache temporanea o permanente, a seconda del tipo di informazioni. Ogni volta che il tuo PC tenta di stabilire una connessione, verrà automaticamente inviata una richiesta al tuo provider DNS. Ciò accadrà sicuramente quando le informazioni a cui accedere dal browser non sono disponibili nella cache DNS memorizzata localmente. La cancellazione del DNS significherà a sua volta cancellare la cache DNS memorizzata localmente. Ciò significa che tutte le tue informazioni private memorizzate scompariranno e ti verrà chiesto di reinserirle. La cancellazione del DNS non è così difficile e può essere eseguita facilmente dal prompt dei comandi utilizzando alcuni comandi.

1- Fare clic sul pulsante Start.

2- Fare clic sulla barra di ricerca e cercare Prompt dei comandi.

3- Seleziona Prompt dei comandi dai risultati.

4- Ora si aprirà una finestra nera, digita il seguente comando–>ipconfig / flushdns

Quindi premi invio

5- Attendi che il processo finisca e poi chiudi la finestra.

Ora avrai cancellato la cache DNS memorizzata localmente. Questo potrebbe aver corretto il tuo errore di connessione di rete; in caso contrario, puoi provare la soluzione successiva.

Correzione n. 3 Riavviare la macchina e il router.

Questa è una delle soluzioni più comuni che sembra funzionare per quasi tutti gli errori di rete. Segui la procedura qui sotto

1- Fare clic sul pulsante di avvio.

2- Fare clic su riavvia.

3- Spegnere il router, dall’interruttore sul retro.

4- Riaccenderlo dopo 10 sec.

Ciò riavvierà il PC e il router e probabilmente risolverà l’errore.

Nota: se non funziona, puoi provare a spegnere e riaccendere le tue macchine. La differenza tra il ciclo di alimentazione e il riavvio è l’intervallo di tempo tra le due procedure di spegnimento e riavvio. Il riavvio viene eseguito contemporaneamente, senza alcun intervallo di tempo tra lo spegnimento e il riavvio del PC o del router. Il Power Cycling, d’altra parte, è la pratica di mantenere un intervallo di tempo di 5 minuti tra lo spegnimento e il riavvio di ciascuna macchina.

Per spegnere e riaccendere il PC o il router, spegnere l’hardware, attendere 5 minuti prima di andare e riaccendere l’hardware.

Questo dovrebbe probabilmente funzionare, in caso contrario, prova la soluzione successiva.

Correggi le finestre di avvio n. 4 in modalità provvisoria.

La modalità provvisoria è quando Windows viene caricato solo con i suoi file, servizi e driver predefiniti. Ciò disabilita eventuali programmi di terze parti o installati localmente per influire sull’avvio.

Windows può essere avviato in modalità provvisoria in due modi,

Metodo 1 tramite MsConfig

1- Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager.

2- Quando si apre il task manager, nella barra dei menu, fare clic su file.

3- Fare clic su Esegui e digitare – msconfig e premere Invio.

4- Una volta che MsConfig si apre, fare clic sulla scheda Start per aprirlo.

5- Nella scheda Avvio, seleziona il sistema operativo che stai utilizzando.

6- Fare clic sulla casella di controllo che dice Modalità provvisoria per avviare il PC in modalità provvisoria.

7-Seleziona l’opzione Rete in modalità provvisoria per assicurarti che abbia capacità di rete e che Windows non la disabiliti.

7- Ora puoi riavviare il tuo PC

La tua macchina ora si avvierà in modalità provvisoria.

Nota: se avvii il tuo PC in modalità provvisoria tramite MsConfig, dovrai ripristinare le modifiche apportate, per avviare normalmente il tuo PC, al successivo avvio.

Metodo 2

Tramite tastiera

1- Fare clic sul pulsante Start

2- Fare clic su Riavvia per riavviare il PC

Una volta avviato il PC,

4- Inizia premendo il tasto F8, o nelle versioni successive di Windows, tienilo premuto finché non vedi il menu di avvio.

5- Una volta visualizzato il menu di avvio, seleziona Modalità provvisoria con rete.

6- Premere invio

Windows si riavvierà ora con i servizi ei driver predefiniti e le funzionalità di rete, ora puoi provare a stabilire una connessione alla tua rete.

Tutte le correzioni elencate sopra avrebbero dovuto essere in grado di risolvere l’errore del server DNS che non rispondeva.

Se il PC continua a non connettersi a Internet in modalità provvisoria, contattare il proprio ISP o un tecnico.