Se stai usando Windows 10 sul tuo telefono, ha senso che la schermata di blocco sia lì quando entri accidentalmente nel tuo sistema operativo a tua insaputa mentre hai il telefono in tasca. Tuttavia, alcune persone trovano inutile avere una schermata di blocco sul proprio PC desktop. Per questi, ecco una soluzione rapida per disabilitare la schermata di blocco modificando il registro.

Come disabilitare la schermata di blocco di Windows 10 modificando il registro

Passo 1# Basta premere tasto Windows + r . Nella casella Esegui che viene visualizzata, inserisci regedit.

regedit

Passo 2# Nel pannello del menu a sinistra, naviga nel percorso sottostante.

HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Policies Microsoft Windows

Ora nel riquadro di sinistra, fai clic con il tasto destro sulla cartella Windows e crea una nuova chiave chiamata Personalizzazione.
personalizzazione-nuova-chiave

Chiamalo come Personalizzazione

Personalizzazione nome-chiave

Ora fai clic con il pulsante destro del mouse sul lato destro e crea un nuovo valore di Dword (32 bit) come NoLockScreen.

record-nuovo-valore-dword-32-bit

Chiamalo come NoLockScreen. Successivamente, fare doppio clic su di esso e impostare i dati del valore su 1. Infine, fare clic su OK.

nolockscreen

Adesso tutto a posto. Riavvia il computer per apportare modifiche all’account. Boom, non avrai più quella schermata di blocco sul tuo PC.

Suggerimento: se desideri ripristinarlo, elimina la chiave di input descritta sopra.

.