Nel frenetico mondo tecnologico di oggi, è necessario sapere come proteggere le proprie informazioni relative al lavoro da hacker e virus dannosi. Windows 10 ha una funzionalità di sicurezza chiamata “Protezione di rete e firewall” Protegge il tuo sistema di rete da hacker e virus. Funziona come un difensore contro software e sistemi non autorizzati da installare o utilizzare sul nostro dispositivo.

Alcune applicazioni o software non sono consentiti dal criterio di configurazione del firewall. Se gli utenti installano un’applicazione di questo tipo, consentono manualmente l’esecuzione dell’applicazione o del software sul dispositivo nelle impostazioni del firewall. A volte l’utente può apportare così tante modifiche alle impostazioni del firewall da dare accesso a problemi di rete e problemi di accesso ed esecuzione di alcune applicazioni, stampa, condivisione di file, e-mail o simili.

Hai riscontrato lo stesso problema sul tuo dispositivo Windows 10? Leggi questo articolo per ripristinare le impostazioni del firewall ai valori predefiniti sul dispositivo Windows 10 in modo che l’utente possa lavorare con il sistema di rete più rapidamente.

Metodi per ripristinare le impostazioni predefinite del firewall

È possibile ripristinare o ripristinare le impostazioni del firewall di Windows ai valori predefiniti utilizzando uno dei quattro metodi.

Metodo 1. Ripristina le impostazioni predefinite di Windows Firewall utilizzando il Pannello di controllo

Passaggio 1. Trova Pannello di controllo nella casella di ricerca di Windows e aprilo. Pannello di controllo

Passaggio 2. Fare clic su Sistema di sicurezza dal menu del pannello di controllo.

Sistema di sicurezza

passaggio 3. Ora nel menu di destra, fare clic su Windows Firewall Defender.

Windows Firewall Defender

Passaggio 4. Nel menu a sinistra, fare clic su “Opzione per ripristinare i valori predefiniti ‘.

Ripristina i valori predefiniti

Passaggio 5. Ora apparirà una finestra di dialogo che mostra le modifiche che verranno apportate dopo il ripristino. Clic ‘Sì’ per continuare a ripristinare le impostazioni del firewall ai valori predefiniti. Ti verrà chiesto di confermare nuovamente per ripristinare.

Confermare

Metodo 2: ripristinare le impostazioni predefinite di Windows Firewall utilizzando le impostazioni di Windows

Passaggio 1. Vai a impostazioni dal menu di Windows.

impostazioni

Passaggio 2. Scorri verso il basso e apri il file “Aggiornamento e sicurezza” opzione del menu di configurazione.

Aggiornamenti e sicurezza

Passaggio 3. Nel menu a sinistra, fare clic su “Protezione di Windows” opzione e quindi nel menu a destra, fare clic su “Protezione di rete e firewall” opzione.

Protezione di Windows

Passaggio 4. Ora apparirà un’altra casella sullo schermo in cui è necessario fare clic “Ripristina il firewall ai valori predefiniti”.

Ripristina il firewall alle impostazioni predefinite

Passaggio 5. Ti verrà chiesto di confermare il ripristino. Clic ‘Sì’ e le impostazioni del firewall verranno ripristinate ai valori predefiniti.

Confermare

Metodo 3: ripristinare le impostazioni di Windows Firewall ai valori predefiniti utilizzando il prompt dei comandi

Passaggio 1. Innanzitutto, trova Simbolo del sistema quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sull’app e toccare ‘esegui come amministratore’.

Prompt dei comandi Nuovo

Passaggio 2. Ora vedrai una casella, digita questo comando: riavviare netsh advfirewall.

Simbolo del sistema

Passaggio 3. Fare clic su tasto Invio sulla tastiera e le impostazioni del firewall verranno ripristinate ai valori predefiniti.

Metodo 4: ripristinare le impostazioni predefinite di Windows Firewall utilizzando PowerShell

Passaggio 1. Trova Shell Power nella casella di ricerca, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sull’app e toccare ‘esegui come amministratore’.

Powershell Nuovo

Passaggio 2. Quindi verrà visualizzata una casella in cui si digita il comando:

(New-Object-ComObject HNetCfg.FwPolicy2).RestoreLocalFirewallDefaults()

Powershell Edidted

Passaggio 3. Premere il pulsante tasto Invio sulla tastiera e metterlo da parte per un po ‘per consentire a Windows di ripristinare le impostazioni predefinite