Windows Explorer o File Explorer è il file manager utilizzato da Windows che consente agli utenti di gestire file, cartelle e connessioni di rete e aiuta anche a trovare file e i loro componenti correlati. Si è evoluto enormemente nel tempo per supportare nuove funzionalità che non si limitano alla gestione dei file, come la riproduzione di audio e video e l’avvio di diversi programmi. È un’utilità di gestione dei file grafici essenziale per il sistema operativo Windows. È stato originariamente introdotto con Windows 95 e in seguito divenne noto come Esplora file. In ogni caso in cui un utente tenta di accedere a un disco o di aprire una cartella contenente file, è in uso Windows Explorer.

Lo scopo principale di questa utility di gestione dei file è consentire agli utenti di lavorare comodamente con file e directory che si trovano su qualsiasi disco connesso.

Explorer.exe è la shell utente di Windows Explorer. Explorer.exe viene utilizzato anche sul desktop, sul menu Start, sulla barra delle applicazioni, ecc. Si trova sull’unità C nella cartella C: Windows. Ogni volta che il processo explorer.exe viene interrotto, il desktop diventa vuoto e quindi si riapre. Per aggiornare explorer.exe, è necessario riavviarlo.

I seguenti metodi ti permetteranno di riavviare explorer.exe in modo che possa essere aggiornato.

Metodo 1:

Passaggio 1: scrivi Task Manager nella barra di ricerca di Windows. Quindi fare clic su Task Manager opzione visualizzata nella parte superiore dei risultati di ricerca.

Avvio del Task Manager

In alternativa, puoi aprire carriera funzione premendo Tasto Windows + R. Allora scrivi launchtm o taskmgr a carriera Tab e quindi fare clic su ok.

Esegui Task Manager

Passaggio 2: vai a Processi Tab e seleziona Windows Explorer. Quindi fare clic su Curriculum vitae.

Processi del task manager

Metodo 2:

Il seguente metodo può essere utilizzato anche per riavviare explorer.exe utilizzando il prompt dei comandi.

Passaggio 1: scrivi Simbolo del sistema o cmd nella barra di ricerca di Windows. Fare clic con il tasto destro su Simbolo del sistema visualizzato nella parte superiore dei risultati di ricerca. Quindi fare clic su Esegui come amministratore della lista.

Gestore del prompt dei comandi

Passaggio 2: è necessario prima interrompere il processo explorer.exe. Per farlo, digita il seguente comando:

taskkill /f /im explorer.exe

Sarà quindi necessario avviare il processo explorer.exe. Per farlo, digita il seguente comando:

start explorer.exe

La rappresentazione visiva di entrambi i comandi al prompt dei comandi può essere vista nell’immagine seguente:

Comandi di Explorer

Quindi ora puoi riavviare il processo explorer.exe in Windows 10 seguendo uno dei metodi sopra.