Essere paranoici è la parte più importante della natura umana. Non possiamo allontanarci da lui. Anche quando incrociamo le strade, c’è la possibilità che questo sia il tuo ultimo viaggio. Dipende da noi, da come vediamo cose diverse e quali sono le nostre paure ad esse associate.

Quando è completamente dipendente dal reddito online, ci sono molte dichiarazioni allegate con “E se?” Questo ti passa per la mente di tanto in tanto.

Di seguito sono riportate alcune delle più grandi paure e le loro soluzioni per te se dipendi esclusivamente dal reddito online come me.

Paure comuni di blogger e webmaster

1. Cosa succede se il conto della tua carta di credito viene violato e non puoi pagare la quota di hosting in tempo e interrompono il tuo servizio? – Paga sempre 3-4 mesi di alloggio in anticipo. In questo modo, avrai tempo per pensare ed elaborare in tempo un’altra carta di credito.

2. Gli account Adsense vengono cancellati – Combina sempre diverse alternative ad adsense in anticipo sul tuo blog per sentirti al sicuro.

3. Cosa succede se perdi tutti i tuoi soldi guadagnati e tutto va giù? – Le aziende hanno sempre avuto un carattere rischioso. E il business online è anche un business. Risparmia sempre il 50% di quello che guadagni per salvarti quando perdi tutto.

Quattro. Google cade e finisce – Se il motore di ricerca si blocca, l’unica cosa che può proteggerti sono i tuoi iscritti, i follower di Twitter e una presenza simile sui social network. Quindi, non dare per scontato i motori di ricerca. Continua a costruire anche altri canali.

5. Internet finisce – All’inizio c’era la radio, poi la TV, i giornali e ora Internet. E se Internet fosse fortunato quanto i transistor? Non ci ho ancora pensato. Qualche idea ? prego …

CASO 1

Blogger di WordPress

Questa è la maggior parte della folla che fa soldi online. Blog su vari argomenti sulla piattaforma di blog più popolare al mondo.

1. Il tuo account wordpress è stato violato – Anche se il tuo account wordpress viene violato o uno script dannoso viene inserito nello script del tuo blog, puoi sempre ripristinare il tuo blog dal pannello di controllo dell’hosting. Se non hai eseguito il backup del tuo blog, fallo. Meglio se pianifichi il backup settimanalmente.

2. La tua attività di hosting fallisce o crolla dall’oggi al domani. Fai sempre il backup del tuo database wordpress con Plugin per il backup del database di WordPress

. In caso di crisi, tutto ciò che devi fare è cambiare i tuoi server dei nomi con un nuovo account di hosting e caricare lì il tuo database tramite PHPMyAdmin. Non preoccuparti per i file wordpress poiché sono disponibili sul sito web wordpress.org.

3. La piattaforma WordPress fallisce – Nessuno è perfetto, anche wordpress che ha una grande reputazione per essere la migliore piattaforma di blog può diventare il prodotto con più bug al mondo. Molti grandi hacker nel mondo potrebbero cercare di trovare una scappatoia nel sistema wordpress. Il mio consiglio è di conservare di tanto in tanto un file XML sul tuo computer. Puoi scaricare il backup xml da Strumenti> Esporta dall’interno del pannello di controllo di wordpress. Una volta privato di wordpress, puoi passare al servizio blogspot di blogger.

Per spostare il tuo blog da wordpress a blogspot, tutto ciò che devi fare è passare a un file nome di dominio personalizzato e importa il blog dall’interno di un blog creato su blogger.com

importa il blog nel bloggerQuattro. Il tuo account amministratore di wordpress è stato violato – Prova i plugin di sicurezza di WordPress elencati di seguito

Oltre a queste misure, aggiorna sempre il tuo wordpress alle versioni più recenti.

Blogspot blogger

1. E se Google avesse intenzione di chiudere il suo servizio Blogger gratuito? Inizialmente, Yahoo lo aveva fatto chiudendo il suo servizio di blogging yahoo 360. Google può farlo. E se hanno intenzione di farlo?

Passa a un nome di dominio personalizzato e quindi migra il tuo blog su wordpress. WordPress ha anche la capacità di importare blog dall’interno dei tuoi account amministratore in formato XML. Scarica il tuo blog da Blogger e vai su Strumenti> Importa e importa lì il tuo blog.

.