In Windows 10 è molto semplice creare un punto di ripristino E dovresti sapere subito come i punti di ripristino sono un vero toccasana in situazioni di emergenza. A mano creazione di un punto di ripristino a certi intervalli calma la tua mente. Anche se accade qualcosa di brutto, come l’installazione involontaria di software di scarsa qualità o l’alterazione dei file di sistema su Windows, puoi sempre scegliere di ripristinare le tue finestre a una data del punto di ripristino creata in precedenza.

Come creare un punto di ripristino in Windows 10

Passo 1 – Prima di tutto cerca creare un punto di ripristino sulla barra delle applicazioni di Windows in basso a sinistra dello schermo del computer. Fare clic su Crea punto di ripristino come mostrato nello screenshot qui sotto.

cerca-crea-punto di ripristino-windows-10-barra delle applicazioni

Passo 2– Per prima cosa fare clic sulla scheda di protezione del sistema nella finestra che appare.

Passo 2 – Nel passaggio successivo, fai clic su Crea.

Fase 4 – inserisci infine il nome del ripristino che desideri fornire e fai clic su OK. verrà creato il punto di ripristino.

creare-punto-ripristino-windows-10

Fase 4 – Immettere il nome che si desidera poter identificare in seguito. Infine fai clic su Crea.

Passaggio 5 – La creazione del punto di ripristino richiederà del tempo. Successivamente, verrà visualizzata una finestra di dialogo che indica che il punto di ripristino del sistema è stato creato.

punto di ripristino creato

Suggerimento: meglio nominarlo come una data o un lavoro importante o una modifica sospetta del file di sistema di cui non sei sicuro.

Come configurare le impostazioni di ripristino del sistema

Passo 1 – Nel menu che appare, puoi facoltativamente fare clic impostare prima per controllare le impostazioni.

impostazioni-ripristino-sistema-windows-10

Se si dispone di un disco rigido di grandi dimensioni, ad esempio 1 TB o più di 1 TB, è meglio trascinare l’utilizzo massimo al 4-5% poiché verrà utilizzato per archiviare i backup di ripristino del sistema in caso di emergenza.

Passo 2– Se pensi che tutto sia a posto alla fine della configurazione, premi semplicemente ok.

.