Il seguente errore di Google Chrome “Questo sito non può essere raggiunto” è un problema molto comune che gli utenti di Chrome devono affrontare. Il problema di questo errore è che viene fornito con diversi codici di errore. I codici di errore più comuni seguiti dall’errore Questo sito non può essere raggiunto sono: err_connection_refused, Impossibile trovare l’indirizzo DNS del server e DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN. Ognuno di questi codici di errore significa qualcosa, ma non esiste una soluzione specifica per ciascuno di essi.

Errore Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Quindi, cosa causa l’errore Impossibile raggiungere questo sito in Chrome? Bene, può essere qualsiasi cosa correlata alle impostazioni di Chrome, alle impostazioni DNS o al driver della scheda di rete.

Nel seguente articolo, vedremo come correggere l’errore Questo sito non può essere raggiunto in Chrome utilizzando 10 metodi diversi. Questi sono alcuni metodi di scatto sicuro che possono correggere gli errori Questo sito non può essere raggiunto con diversi tipi di codici di errore.

Correzione 1- Reimpostando TCP / IP

Ripristino di TCP / IP è un altro metodo abbastanza semplice per correggere rapidamente l’errore del sito non raggiungibile su Chrome. Per ripristinare TCP / IP, eseguire le seguenti operazioni:

Passo 1: Aperto Prompt dei comandi nel Modalità amministratore. A tal fine, premere il pulsante Inizio sul tuo PC e digita cmd nella casella Inizia ricerca. Apparirà l’opzione del prompt dei comandi. Fare clic con il tasto destro su di esso e fare clic su Esegui come amministratore opzione. Ti verrà richiesto da Controllo dell’account utente se vuoi procedere con questa operazione; clic .

Esegui Admin Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Passo 2: Eseguire i comandi indicati di seguito nel prompt dei comandi, uno dopo l’altro. Per farlo, digita il primo comando “ipconfig / release“E premere accedere. Ad operazione completata, digita il secondo comando “Ipconfig / all, stampa accederee continua a farlo fino a quando non esegui l’ultimo comando. Ecco l’elenco dei comandi che devi eseguire:

ipconfig /release
ipconfig /all
ipconfig /flushdns
ipconfig /renew
netsh int ip set dns
netsh winsock reset

Ipconfig Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Dopo aver eseguito tutti questi comandi, riavvia il PC e verifica se riesci ad accedere ai siti Web di tua scelta su Chrome. In caso contrario, prova il metodo successivo.

Correzione 2: modifica dell’indirizzo DNS IPv4

L’indirizzo DNS IPv4 viene solitamente impostato per ottenere automaticamente l’indirizzo del server DNS o impostato su un indirizzo del server DNS fornito dal provider di servizi Internet. A volte, questi possono far visualizzare il tuo Chrome Impossibile raggiungere questo sito Errore di Chrome. Puoi provare a cambiarlo nell’indirizzo del server DNS di Google e molto probabilmente risolverebbe il tuo problema. Ecco come farlo:

Passo 1: Stampa Tasto Windows + R insieme.

Passo 2 – Ora Scrivi ncpa.cpl in esso e fare clic ok.

Ncpacpl

Passaggio 3: Ora, fai doppio clic sulla tua connessione Internet.

Ora, si aprirà la finestra Stato connessione Internet. Lì, fai clic sul file Proprietà pulsante.

Proprietà Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Passaggio 4: Nella finestra Proprietà, sotto Networking scheda, cerca Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4) opzione. Una volta trovato, fai doppio clic su di esso.

Ipv4 Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Passaggio 5: Qui vedrai l’opzione per impostare manualmente l’indirizzo DNS. Seleziona il Utilizza il seguente indirizzo del server DNS se non è selezionata, e inserisci il seguente indirizzo del server DNS pubblico di Google come mostrato nello screenshot:

8.8.8.8
8.8.4.4

Gogl Dns Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Nota: Non dimenticare di selezionare il file Convalida le impostazioni all’uscita prima di fare clic su Ok pulsante per applicare le impostazioni DNS.

Ora torna a Chrome e controlla se questo ha risolto il problema Questo sito non può essere raggiunto errore in Chrome per te. In caso contrario, prova subito il metodo n. 4.

Correzione 3: selezionare l’opzione Rileva automaticamente impostazioni

1. Premete Tasto Windows + R insieme per aprire RUN.

2. Ora scrivi inetcpl.cpl in esso e fare clic ok.

Inetcpl Min

3. Ora, fare clic su Connessioni Tab.

4. Ora, fare clic su Impostazioni LAN.

Connessioni Impostazioni Lan Min

5. Ora, assicurati che Rileva automaticamente le impostazioni L’opzione è selezionata. Se è deselezionato, per favore Dai un’occhiata esso.

Rileva automaticamente impostazioni Min

6. Fare clic su Ok.

Fix 4 – Consenti al prefetch DNS di risolvere questo errore del sito non può essere raggiunto

Questo è qualcosa che puoi fare dal tuo browser Chrome. Per consentire il prefetching DNS, segui questi passaggi:

Passo 1: Troverai 3 punti, disponibili all’estremità destra della barra degli indirizzi. Fare clic su di esso per aprire il menu Chrome. Dal menu Chrome, fare clic su impostazioni opzione.

Impostazioni di Chrome Questo sito non può essere raggiunto

Passo 2: Nella pagina Impostazioni, espandi il file Avanzate opzione in basso per accedere al file Impostazioni avanzate di Chrome. Lì, vai alla sezione Privacy e seleziona il file Utilizza un servizio di previsione per caricare le pagine più rapidamente opzione. Ciò abilita il prefetching DNS su Chrome e probabilmente risolverà il problema.

Dns Predictive Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Nota: Se non riesci a trovare il file Utilizza un servizio di previsione per caricare le pagine più rapidamente opzione nella scheda Privacy, quindi dovrai aggiornare il tuo Chrome alla sua ultima versione. Fare riferimento al metodo n. 10 per i passaggi per aggiornare Chrome.

Correzione 6: eseguire la diagnostica di rete di Windows per risolvere il problema di Chrome

L’esecuzione di Diagnostica di rete rileverà qualsiasi problema relativo alla rete e tenterà di risolverlo se trovato. Ecco come eseguire una diagnostica di rete:

Passo 1: Come menzionato nel metodo n. 3, eseguire il passaggio 1 e il passaggio 2.

Passo 2: Clicca sul Diagnosticare pulsante. Questo eseguirà la risoluzione dei problemi di rete.

Diagnosticare Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Una volta completata la diagnosi, disconnettiti e ricollega Internet sul tuo PC e prova Chrome se il file Questo sito non può essere raggiunto Errore si presenta ancora.

Correzione 5 – Disabilitazione del protocollo QUIC sperimentale in Chrome

In questo metodo, dovrai disabilitare un flag denominato Protocollo sperimentale QUIC per provare a risolvere il problema. Segui questi passi:

Passo 1: Nella barra degli indirizzi di Chrome, digita chrome: // flags / e premete accedere chiave.

Passo 2: Verrà visualizzata una pagina piena di opzioni. stampa Ctrl + F per evocare la casella Trova. Là, digita Protocollo sperimentale QUIC per trovarlo. Il valore per questo flag sarebbe impostato come Predefinito nel menu a tendina. Cambia in Disabilitato, riavvia Chrome e controlla se ha funzionato per te.

Quik sperimentale Questo sito non può essere raggiunto Errore di Chrome

Se non ha provato il metodo n. 7.

Correzione 8: modifica del valore della versione TLS massima abilitata

Ecco un altro flag di Chrome che devi modificare per risolvere il problema Errore di accesso al sito di Chrome. Questi sono i passaggi da seguire per modificare il valore della versione TLS massima:

Passo 1: Genere chrome: // flags nella barra degli indirizzi dell’indirizzo di Chrome e premere accedere pulsante.

Passo 2: Di nuovo, premere il pulsante Ctrl + F tasti per utilizzare il Trova strumento in Chrome. genere TLS trovare Versione TLS massima opzione. Dal suo menu a tendina, seleziona TLS 1.3 invece di Predefinito valore.

Max Tls Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Riavvia il browser Chrome e prova a caricare il sito web e controlla se questa volta ha funzionato.

Correzione 6 – Ripristina le impostazioni di Chrome

Anche il ripristino delle impostazioni predefinite di Chrome può risolvere il problema. Per ripristinare, prova questi passaggi:

Passo 1: Nella barra degli indirizzi di Chrome, digita chrome: // flags / e premete accedere.

Passo 2: Nella parte superiore della pagina Flags, cerca Riportare alle condizioni originali opzione. Fare clic su di esso per ripristinare tutte le impostazioni di Chrome.

Ripristina Chrome Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Controlla se Chrome torna ancora Questo sito non può essere raggiunto errore.

Correzione 7: riavvia il servizio client DNS

Il riavvio del servizio client DNS è uno dei passaggi principali da eseguire per farlo Risolvi l’errore di Chrome Impossibile raggiungere questo sito. Segui questi passaggi per riavviare il servizio client DNS:

Passo 1: Apri il Correre casella premendo Windows + R chiavi insieme. Nella casella Esegui, digita il seguente comando e premi accedere:

services.msc
Gestisci questo sito non può essere raggiunto Tscbr

Passo 2: Dall’elenco di Servizi, cercare Client DNSe selezionalo quando lo trovi. Ora fai clic su Ricomincia l’opzione di servizio disponibile sul lato sinistro della finestra.

Dns Restart Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Quando il servizio client DNS è stato riavviato, controlla se il sito Web si apre in Chrome. Se non prova il metodo successivo.

Correzione 8 – Reinstalla Chrome

Come ultima risorsa, potresti dover reinstallare Chrome sul tuo PC. Ecco come farlo:

Passo 1: Nel menu Start, digita App e funzionalità per aprire la finestra App e funzionalità con tutto il software installato.

App N Feature Chrome Questo sito non può essere raggiunto

Passo 2: Cercare Google Chrome nell’elenco, fare clic su di esso e fare clic su Disinstalla pulsante.

Disinstalla Chrome Tscbr Questo sito non può essere raggiunto

Passaggio 3: Dopo aver disinstallato Chrome, apri il sito Web di Google Chrome e scarica l’ultima versione di Chrome. Installalo e dovresti essere in grado di accedere ai siti web normalmente.

Infine,

quando questo errore di Chrome “Questo sito non può essere raggiunto“Si verifica, Chrome è a malapena colpevole. E nel caso lo sia, allora c’è una buona probabilità che il tuo Chrome sia obsoleto. Quindi, assicurati sempre di avere l’ultima versione di Chrome in esecuzione sul tuo PC per evitare che si verifichi questo errore.